venerdì 15 dicembre 2006

Questioni di regali

Non ci posso credere. Oggi mi hanno dato il regalo di Natale aziendale e quando l'ho aperto mi sono cadute le braccia. Giudicate voi:

Per me si tratta di 98 euro (prezzo di vendita sul sito Swarovski) di pattume e il fatto che qualcuno abbia buttato via così il regalo di quest'anno mi fa imbestialire. Bisogna essere proprio di mente tarda a regalare una cosa del genere anche a un uomo. Se proprio vuoi regalare Swarovski, se proprio vuoi regalare un inutile soprammobile, proprio un soggetto così femminile devi regalare?! COGLIONA! (so che è sicuramente stata una donna che lo ha scelto anche se sono in dubbio fra due). Se qualcuno mi vuole dare una mano, può fare il passaparola fra gli amici: è quello della collezione corrente e lo vendo a metà prezzo (50 euro). So che in sè è anche un oggetto griffato e da collezione ma di tenermelo proprio non se ne parla. Al solo pensarci mi viene voglia di buttarlo dalla finestra.

Sono poi andato in profumeria a comprare il profumo che desiderava mia sorella. Non frequentavo da anni le profumerie dato che sono un posto che odio sia per la miscela pesante di profumi che si sentono quando entri, sia per le commesse che per la maggior parte sono mielose in modo talmente artificiale da far star male dopo poche parole, sia per i prezzi assolutamente assurdi rispetto al valore della merce. Tutto confermato. Commesse nauseanti, prezzi folli (50 euro per 30 ml di profumo) e un cordiale "vaffa" pure alla cassiera che prima mi fa aspettare parlando di fatti suoi con la collega e poi mi dice che mi può dare solo DUE campioncini. Pezzente profumeria del cavolo, spero che tu chiuda. E se questo è il servizio che danno certi negozi, viva i centri commerciali informali. Almeno lì i prezzi sono bassi e sai che non ti puoi aspettare un servizio su misura.

E ora ditemi pure che sono sempre incavolato come ha fatto la mia amica A. quando sono tornato a casa. Certo, quando uno si aspetta di avere a che fare con persone serie e intelligenti e si ritrova con dei co***ni, non può che tornare a casa incavolati.

P.S.: Polveri sottili 180 mcg/m3 (limite 50 mcg/m3 da superare max 25 giorni/anno). Una camera a gas è dir poco... Fogna fogna fogna, vivo in una fogna. :-/

8 commenti:

  1. be'... avranno sbagliato a fare il regalo e tra l'altro non ho capito bene di cosa si tratta... ma un soprammobile è un soprammobile piuttosto fai contenta la mamma!
    Per quanto riguarda le polveri sottili invece avrai sicuramente letto che in europa una delle rarissime città che non supera il limite dei 25gg/anno è Saragozza e nell'elenco non compare ALCUNA grande città

    RispondiElimina
  2. @Krik: ciao! Guarda che mica mamma vuol dire scema! ^_^ Quello Swarovski lì fa schifo pure a mia mamma!! Polveri sottili: sì, OK, tutte le grosse città sono inquinate ma le statistiche di Vienna non sono neanche paragonabili con quelle di Milano. Inoltre c'è una bella differenza a superare i 25 di qualche giorno o di diverse decine di giorni... Vienna è sull'ordine dei 30-35 giorni se non ricordo male.

    RispondiElimina
  3. Io sono una donna ma non sarei stata cosi' COGLIONA da scegliere un regalo simile...ci sono donne e donne. Invece puo' anche essere che l'azienda non abbia pagato quella cifra e che la scelta sia caduta su quell'oggetto per altri motivi.

    In quanto alle polveri sottili, Milano ha delle condizioni climatiche che fano ristagnare lo smog, pure Roma e` inquinata, ma piove di piu' e c'e` piu' vento. Cmq e` provato che le automobili sono responsabili in minor misura dell'inquinamento, quello che frega Milano e` il riscaldamento, nella maggior parte dei casi a gasolio e dei mezzi pubblici...prendete i mezzi pubblici il cui servizio fa schifo e sono quelli che inquinano di piu'. Ovviamente si devono inventare la pollution tax per fregare i soldi da qualche parte!

    RispondiElimina
  4. .. dalla foto capisco ben poco riguardo alla bellezza/bruttezza del regalo ..

    RispondiElimina
  5. Gri, quel regalino del cavolo avrebbe fatto pena anche a me, contaci!

    RispondiElimina
  6. @Elisa: sicuramente l'azienda l'ha pagato meno. Ma rimane l'idiozia di regalare una simile cosa a un uomo.
    Inquinamento: vero. Ma sono dei buffoni. Volendo, si potrebbe rimediare: 2 nuovo linee del metro, riscaldamento solo a metano obbligatorio, mezzi pubblici elettrici. Ma evidentemente, come spesso accade qui in Italia, gli interessi da toccare sono troppo grossi e nessuno fa nulla.
    @Fragola: LOL
    @Krik: lo vedi meglio cliccando il link sul prezzo di vendita che riporta allo shop Swarovski.

    RispondiElimina
  7. Dov'è finito il mio commento di ieri? Boh? Non si sarà salvato?

    Volevo dire che nonostante sia una donna una cosa così gliela avrei tirata dietro!!!

    Allora meglio i classici pacchi di natale con panettone e spumante che al massimo si riciclano

    RispondiElimina
  8. io ODIO i soprammobili.. e l'imbecille che ha deciso di sperperare soldi aziendali per dare quella ciofeca anche agli uomini .. non ho parole per definirlo/a

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P