domenica 22 ottobre 2006

Die Tulip-Romina Torte

No, non c'è un errore nel titolo in quanto il titolo è in... tedesco. ;-) Ieri avevo pochissimo tempo da dedicare alla classica torta del week end e così ho fatto una torta veloce veloce (45 minuti lavaggio di tutti gli attrezzi compreso) prendendo la ricetta messa sul proprio Blog da Tulip. Poichè a sua volta lei l'ha presa dalla sua compagna Romina, ecco il titolo! Ho leggermente variato la ricetta perchè 250 g di zucchero erano troppi (non mi piacciono i dolci troppo... dolci!). Ho così tolto 70 g di zucchero e aggiunto 40 g di farina. Oggi l'ho farcita in due strati con un vasetto di marmellata di mirtilli rossi che si sposa benissimo col cioccolato fondente e l'ho decorata con un disco di cioccolata fatto con i trasferelli che avevo preso sul sito della PCB (ricordate i 50 euro?! ^_^ ). La cosa buffa è che ci ho messo di più a decorarla che a farla! E ora torno alla casetta infestata di Halloween...(cliccare per ingrandire)

6 commenti:

  1. Sempre al lavoro eh? ;)

    PS Ti perdi un sacco di programmi di cucina senza Sky nonostante non sia proprio un'appassionata (anzi non cucino mai ormai lo sai) ogni tanto facendo zapping mi imbatto in sti programmi e penso a quanto potrebbero piacere a te :)

    RispondiElimina
  2. PS dimenticavo tempo fa avevo anche seguito un reality che seguiva le giornate di un gruppo di ragazzi che frequentavano la scuola del Cordon Bleu a Parigi si facevano un c... porelli :)

    RispondiElimina
  3. Che splendore.
    Io ho bruciato tutto sabato.Sara' colpa del forno.

    RispondiElimina
  4. :-) Marta, il forno a gas (americano) e'notevole per non essere ben regolato di temperatura :-) anche a me mi faceva bruciare sempre i dolci, mentre quello elettrico e' gia' meglio ;-))
    ciao,
    Poliziotta

    RispondiElimina
  5. che bella,quanto mi piacerebe assaggiarla :-))

    RispondiElimina
  6. @Pixel: c'è il canale del Gambero Rosso nel bouquet Sky ma trovo che con tutte le stazioni gratuite spendere più di 30 euro al mese non ne valga assolutamente la pena. Sì, il cuoco è ancora più impegnativo del pasticcere.
    @Marta&Poliziotta: confermo che il forno a gas è inadatto a cuocere le torte. Pure quello italiano, eh!
    ;-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P