domenica 17 settembre 2006

Pasticceria Austriaca 1 - Butcheln

Quest'anno per il mio compleanno (sì, quello in cui sono finito in ospedale...) avevo chiesto ai miei e a mia sorella dei libri di pasticceria austriaca. Poi nei mesi successivi mi è anche arrivato un DVD. Ieri ho voluto provare una delle ricette: Butcheln con marmellata di prugne con sala alla vaniglia. In pratica si tratta di una specie di brioche di pasta lievitata con ripieno di marmellata di prugne (si può mettere anche albicocca e rhum o mirtilli rossi...) servita tiepida in una salsa di vaniglia. Per dare un'idea di come vengono fatti, ecco le principali fasi:
-mettere latte, lievito e metà farina in un posto tipido per 30 minuti
-aggiungere uovo, zucchero, il resto della farina, sale, un cucchiaio d'olio e impastare finchè l'impasto non si presenta liscio e omogeneo.
-far lievitare l'impasto per circa 20 minuti
-fare nel frattempo la crema di vaniglia (latte, uova, zucchero, vaniglia)
-stendere l'impasto lievitato in modo che sia alto circa 1 cm e tagliare dei quadrati su cui mettere la marmellata di prugne con una tasca per dolci
-chiudere i quadrati a fagottino e girarli nel burro fuso, metterli in una pirofila
-nel tempo che il forno arriva a 180°C, farli lievitare nella pirofila di cottura
-cuocere circa 2-25 minuti, sfornare e lasciare intiepidire quindi spolverare con zucchero a velo.
-servire in una fondina mettendo la crema di vaniglia in basso e un Butcheln sopra. Io ho anche decorato con qualche mora.
Ecco qui le varie fasi fotografate! (cliccare per vederle a grandezza intera ;-) )

8 commenti:

  1. hanno un aspetto molto morbido e sembrano molto ben lievitati, di quelli che farebbero lievitare anche me per intenderci, :-))
    Possibile che le cose più buone siano sempre quelle proibite?
    Da ieri mattina qui sta piovendo a dirotto, durante la notte è piovuto incessantemente e ora non accenna a diminuire. Gardini sommersi, campi allagati, strade chiuse, sbarrate, dovunque gente a controllare garage e fognature: intanto piove.
    E io mi arrendo all'evidenza che no, sulla spiaggia in costume per quest'anno proprio no,non se ne parla più. Così ripongo costumi, parei, teli da mare e intanto mi ripeto per auto convincermi che si, anche l'autunno in fondo porterà qualcosa di buono: i compleanni, le castagne...Uffa!!!

    RispondiElimina
  2. MmmmMM mi hai fatto venire la voglia!!! ;-) altro che doughnuts...ma non avrei la pazienza di mettermi in cucina per provare a farli... e poi sapendo la mia golosita', in un giorno sarebbero spariti tutti e come dice Fragola, e poi io lievito e nient'altro...:-) quindi e' meglio che io faccia la mia solita merendina leggera, e svelta...di mandorle salate ........sigh... BUONA Domenica!

    RispondiElimina
  3. @Fragola: Perchè proibite? C'è pochissimo zucchero e pochissimi grassi. Sembrano calorici perchè sono girati nel burro ma l'impasto contiene solo 1 cucchiaio di olio e il burro è circa 50 grammi. Se conti cge è diviso per 8 pezzi... La salsa alla vaniglia ha invece 50 grammi di zucchero (serve per circa 4-5 porzioni). Alla fine, sono quasi dietetici, sicuramente molto meno calorici di una brioche qualunque che ha molti grassi e zuccheri. Dunque, in autunno: castagne, funghi, tanto cioccolato, formaggi, selvaggina... per il mangiare è una delle stagioni migliori.
    @Poliziotta: beh, sì, altra cosa rispetto ai doghnut che sono buoni ma essendo fritti, non molto sani. Comunque le mandorle salate hanno un sacco di calorie, eh! Infatti le mandorle contengono parecchio olio e l'olio è un grasso...
    Come visit me!
    ;-)

    RispondiElimina
  4. Che splendore, sai che io sto cercando una ricettina facile facile per fare i krapfen a mio marito? Ne andava pazzo in Italia e continua a chiedermeli, pero' mi sembrano cosi' complicati!!!!

    RispondiElimina
  5. tu mi vuoi fare del male.. tute queste delizie e detto da uno che non ama troppo i dolci.. che voglia...
    Manu

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che acquolina che mi è venuta... che bontà... ripiena di mirtilli poi... uhmmm buuuuoni!

    RispondiElimina
  7. @Marta: si può fare ma hai un'impastatrice? Tipo KitchenAid intendo? O una macchina del pane? Con quella fai in un attimo ;-)
    @Manu: comincia a pensare al ristorante. E che abbia buoni dolci
    ;-)
    @Samanta:Prugne. Però credo che coi mirtilli verrebbero buonissime. Mirtilli e vaniglia è un ottimo accoppiamento fra l'altro!

    RispondiElimina
  8. Grissino ho entrambi gli elettrodomestici. Dici che ci riesco?

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P