mercoledì 27 settembre 2006

Cambiamenti

Anche ieri sera ho spento presto, alle 22.30 dopo mezz'oretta di esercizi di tedesco (proprio mi sono sfotrzato a farli, non perchè non mi piaccia farli ma perchè alla sera sono stanco). Prima di chiudere ho anche sfogliato alcuni miei libri per decidere cosa far prendere a mia mamma nella spesa di domani in vista della sua torta di compleanno che le farò sabato/domenica. Poichè dovrà essere una torta di classe, molto raffinata, sono ancora un pò indeciso. Ovviamente vi posterò la foto!
;-)
Intanto, cambiato nello spirito dalla vicenda dei miei polmoni, sono divenuto un pò più spendaccione. Domenica scorsa ho preso 3 DVD (20 euro) di cui due con traccia tedesca e ora ho intenzione di togliermi uno sfizio ossia comprarmi la divisa da chef (pantaloni, giacca bianca doppia fila di bottoni dorati). Il cappello già l'ho comprato un pò di mesi fa. L'altra cosa che si sta facendo strada in me è che appena so un minimo di tedesco, via... Ormai ho quasi 35 anni e già così è difficile trovare lavoro, figurarsi se aspetto... ogni anno che passa diventa più difficile impiantare una nuova baracca con burattini. Probabilmente farò il grande passo senza sapere granchè di tedesco che, immagino, si impari molto meglio e più velocemente sul posto. E' un pò un passo al buio. Ma chi non rischia niente, non ottiene niente. E io nella Repubblica delle Banane non ci voglio più stare. Stamattina ci pensavo... da qualche settimana esco per la passeggiata canina non appena mi sveglio, cioè presto, non perchè la mia dalmata ne abbia bisogno ma perchè non sopporto più macchine e traffico. Soprattutto non sopporto L'INCIVILTA' imperante qui in Italia. Nessuno si ferma sulle strisce. Passi che ci siano tante macchine ma che uno debba aspettare MINUTI per attraversare sulle strisce perchè nessuno si ferma lo trovo intollerabile. Lo slalom fra i rifiuti e gli escrementi non tirati su, le macchine che parcheggiano ovunque, questa NON E' VITA. Da qui la decisione (fra l'altro appoggiata dai miei). E speriamo in bene...

2 commenti:

  1. Così mi piaci PROPOSITIVO e determinato! Vai Grissino e impegnati per realizzare i tuoi progetti quanto prima sai che tifo per te

    RispondiElimina
  2. Dico che fai bene, se puoi, pur con le difficoltà del caso, fallo.
    Io lascerei l'italia ... ma ch lo direbbe ai nonni di Valentino? Sarei linciato vivo!!!!
    Avrei dovuto farlo prima, ora posso solo cercar di vivere al meglio delle mie possibilità.
    E' una bella cosa progettare il futuro ... magari sembra buio, ma il raggio di sole arriva sempre! Cerca di non farteloscappare però Grissino!

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P