domenica 30 luglio 2006

Masochismo

Da www.corriere.it:
L'indulto è legge, boato nelle carceri
245 sì, 56 no e 6 astenuti
Di Pietro: la pagheremo

Già siamo pieni di delinquenti extracomunitari (compreso quello che ieri voleva fregare lo zaino a una mia amica e che ha fatto l'arrogante quando scoperto), ora via libera ad altri 15.000 delinquenti "nostrani". Complimenti. Già abbiamo tanti problemi, ora ne avremo ancora di più. Diventeremo come quei paesi africani dove la guerra fra poveri è all'ordine del giorno. Da una parte poveri italiani, dall'altra poveri extracomunitari.

E poi basta rompere le palle con i barconi di immigrati clandestini: siamo solo noi che diamo assistenza a delle persone che poi stanno qui a commettere dei reati. Vorrei sapere quanti di questi immigrati clandestini fanno poi un lavoro onesto. I greci alle navi clandestine sparano: ecco perchè vengono da noi e non da loro! Da quando uno se commette un illecito, viene aiutato anzichè punito? Vogliamo aiutarli perchè, concordo, è giusto aiutare persone in difficoltà in mare? OK. Però poi identificazione tramite scansione della retina e 30 giorni di lavori forzati per ripagare i costi di assistenza. Il 31° giorno rimpatriati per direttissima via aereo. Torni qui ancora? 30+30 giorni di lavori forzati e ogni volta 30 giorni in più prima del rimpatrio forzato. Se in attesa di valutazione per un permesso di soggiorno, lavori forzati di pubblica utilità per ripagare vitto e alloggio che forniamo. Ma perchè io devo pagare per questa gente che poi viene pure a fregarmi lo zainetto?!

Come volevasi dimostrare. Dal Corriere di oggi:
Stupro di gruppo a Jesi, tre 15enni arrestati
Violenza nei giardini pubblici su una ragazzina di 13 anni. L'arresto grazie al racconto di una amica. I tre componenti del branco, tutti nordafricani, conoscevano la vittima. L'episodio avvenuto il 15 luglio

10 commenti:

  1. E' un pò che manco da questo blog.
    Vediamo cosa c'è di bello.
    Oh! noto con piacere che ti sei dato un pochino alla politica.
    Andiamo a leggere.

    RispondiElimina
  2. Grissino,
    sei proprio un portento!
    Che bel post fuori dal tuo usuale!
    I blogger del mio gruppo di aggregazione ti farebbero tutti dei grandi elogi. Non altrettanto ti farebbero quelli della sinistra, i cosiddetti predicatori della politically correct.
    Non sapevo che i greci sparano ai barconi. Lo facessero qui da noi: sai il pandemonio! Sai che casino farebbero i no global, i rifondaroli, i comitalian, ecc.ecc.
    Ma sai, qui da noi è diventato un paese di bengodi e quindi accesso libero e gratuito a tutti.
    E adesso! libertà per tutti.

    RispondiElimina
  3. consequeze? anche da voi aumenteranno i lavori di polizia!!! e gli eserciti militari :-))....aiii..puoi immaginare il problema negli States dove, quasi l'intera popolazione e' composta di emigranti, extracomunitari, volgari, galeotti, ecc...ecc..
    :-)) questo miscuglio di culture e di razze....la poverta'....la disperazione.....land of the free,,,home of the brave..........:-))remember?

    RispondiElimina
  4. Decisamente contraria all'indulto , decisamente

    RispondiElimina
  5. Anche in Spagna dov'è c'è il civilissssssssimo Zapatero
    sparano sugli immigrati!
    Clio
    www.endor.splinder.com

    RispondiElimina
  6. Aggiungo che i ragazzi che hanno stuprato la ragazzina erano gia' conosciuti alle forze dell'ordine.

    A parte il fatto che una ragazza di 13 anni cosa fa in giro alle 23.30 di sera?

    Clio

    RispondiElimina
  7. @Marshall: non liberta ma anarchia per tutti! ;-)
    @Poliziotta: guarda che a me non me ne fregherebbe niente se dovessi anche presentare il mio passaporto 5 volte prima di arrivare in ufficio se questo contribuisse a farmi vivere sicuro e tranquillo. Non ho paura delle forze dell'ordine, ho persono un amico carabiniere e una mia amica che ora si è trasferita aveva ragazzo poliziotto e padre carabiniere. :-P Poi ora ci sei anche tu che sei poliziotta!!
    :-D
    Dovresti leggerti il libro "War Day" (se lo prendi usato su Amazon ti costa 3,51 dollari spese di spedizione comprese) dove la California è diventata uno stato di polizia e chi non è in regola col permesso di soggiorno/cittadinanza viene subito espulso nel giro di poche ore. ;-) Ti mando il link x posta.
    @Barbara: :-*
    @Clio: ciao!! Ah, è vero, anche gli spagnoli hanno sparato sui clandestini che volevano scavalcare le reti del confine!! Chissà perchè qui l'hanno detto in un servizio del TG per un giorno e poi basta. ^_^
    Effettivamente 23.30 a 13 anni... ma ciò non toglie che è terribile quello che è successo.

    RispondiElimina
  8. Semplicemente razzista ed egoista! C'è gente che viene in Italia perchè scappa da fame, guerra e povertà. Ovvio, i delinquenti, come anche tra noi italiani, ci sono pure tra loro... ma nn puoi dire che tutti gli emigrati sono delinquenti! Ami e sostieni l'America ho visto (per quale motivo poi... visto che sei Italiano!)... beh in America moltissimi italiani in passato sono emigrati! All'estero ci prendono in giro parlando di noi con MAFIA PASTA E MANDOLINO (nn è leggenda, lo fanno!)... ma noi italiani sappiamo benissimo di non essere tutti mafiosi! Lavori forzati lavori forzati... ringrazia di essere stato fortunato a nascere in un Paese non in guerra, diove non devi temere di continuo oper la vita dei tuoi familiari, dove ci sono cure, dove puoi permetterti di sognare un futuro!!! Allarga i tuoi orizzonti mentali Grissino!

    RispondiElimina
  9. Hai ragione grissino, concordo con te. Purtroppo siamo entrati in un periodo buio per il Nostro Paese, e ci saranno altri episodi spiacevoli.
    Ricordiamo,però, che l'indulto è stato voluto in maniera trasversale nel parlamento, per motivi diversi...
    Riguardo alla situazione degli sbarchi che in modo quotidiano vengono effettuati sulle nostre coste...beh...credo proprio che debba essere presa una decisione drastica, magari non come l'esempio greco da te citato, ma decisa; è ovvio che ci sono persone che approfittano del fatto che approdare sulle nostre coste sia ormai facile..e come il permessivismo e il falso buonismo animino troppe persone.
    Penso debba essere posto un freno all'immigrazione sfrenata, se non altro per impedire a questo vero e proprio cancro di allargarsi ulteriormente in Italia.
    Non so voi ma io , per le strade, sento sempre meno persone parlare italiano.
    E leggo di crimini di extracomunitari in costante aumento.
    Riflettere e, se possibile, evitare di fare i falsi moralisti.
    Ormai non va più di moda.

    RispondiElimina
  10. @Guapaloca:
    1) Ah in Marocco, Albania, Libia ecc c'è la guerra? Ma da quando?
    2) Povertà? OK, stai dicendo che tutti i poveri della terra devono darsi appuntamento in Italia? E i NOSTRI poveri?
    3) Non dico che TUTTI gli immigrati siano delinquenti ma STRANAMENTE la maggior parte dei crimini sono commessi da CERTI immigrati che CASUALMENTE sono quelli che arrivano coi barconi (non solo ovviamente). Come spieghi che le colonie di Filippini, cinesi si sono stabilite qui senza far aumentare esponenzialmente il tasso di criminalità mentre per altri immigrati il 90% sono criminali? Te lo spiego io: la differenza è la VOGLIA DI LAVORARE ONESTAMENTE e il senso del RISPETTO DELLA LEGGE.
    4) Perchè amo gli Stati Uniti d'America? Perchè sono il paese dove la libertà si può conquistare davvero, dove puoi costruirti qualcosa senza che lo stato ti soffochi, perchè sono uno stato dove c'è tutto di tutto nel bene e nel male (e la varietà è sempre un valore), perchè lì se ti dai da fare forse ce la fai davvero a raggiungere quello che desideri. Non da ultimo le ditte che mi hanno trattato meglio nella mia carriera lavorative erano americane. Che Dio benedica gli Stati Uniti d'America!
    5) Io non sono italiano. Lo sono di passaporto perchè sono nato qui ma non mi sento minimamente italiano. Ho viaggiato e spesso sono stato per mesi o anni in altri stati e ho apprezzato anche altri popoli. Non avrei nessun rimpianto o nostalgia a lasciare l'Italia. Lascerei (poche) cose belle per trovarne di altre altrettanto piacevoli anche se magari diverse.
    5) Io gli orizzonti li ho larghi. Il problema è che la gente non ha rispetto della legge e vuole avere vita facile. Se l'immigrato lavora e rispetta le nostre leggi è benvenuto. Bianco, giallo, nero di qualsiasi nazionalità e paese della terra. In caso contrario, che resti a casa sua perchè qui in Italia ci sono già fin troppe persone che mangiano alle spalle degli altri. I lavori forzati sono il giusto modo di ricompensare lo stato che ti ospita. Ma perchè le mie tasse devono finire nei centri di accoglienza di gente venuta qui a commettere reati? Io voglio che i miei soldi servano agli altri cittadini italiani per la costruzione di ospedali, per i trasporti, ecc ecc.

    Guapaloca, apri gli occhi e guarda come è conciata l'Italia e butta via tutte le chiacchere dei politici e della chiesa. Fatto ciò, credo arriverai a conclusioni simili alle mie.

    @Jungle: hai centrato perfettamente il concetto. ;-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P