martedì 11 luglio 2006

Cocci

Giusto perchè non sembri che io sia un pessimista, vorrei farvi notare una cosa. Non avete fatto caso che ultimamente a Milano ci sono un sacco di bottiglie e cocci di bottiglia ovunque? Che io ricordi un'epidemia simile si era verificata circa 10-15 anni fa dove, ahinoi, ovunque si trovavano le siringhe dei drogati. Ora che ci siamo liberati di quelle, ci troviamo i cocci?! Ma chi sono i maleducati che bevono e abbandonano? Italiani? Forse. Sudamericani? Probabile. So solo che io ho le scarpe ma la mia dalmata no e ogni volta devo fare le gimkane per evitare i vetri rotti di gente che di notte beve e abbandona rifiuti per terra oppure ubriaca si diverte a rompere le bottiglie. Ma dov'è la polizia? I carabinieri? I vigili urbani? Non vorrei dire ma per mettere a posto Milano bisognerebbe proprio vedere un pò più di forze dell'ordine in giro e far applicare le leggi con maggiore severità. E se proprio il clandestino non si può portare dentro perchè non esiste, non c'è posto, bla bla bla, insomma le solite buffonate italiane... magari due manganellate per ricordargli che qui è ospite e neppure gradito se fa certe cose. E se è un italiano, credo che qualche centinaio di euro di multa siano un'ottima cura. Quanto ai produttori, è evidente che siamo un PAESE DEL TERZO MONDO... com'è che in Svizzera tutte le bottiglie anno un "costo di vuoto" ossia vengono fatte pagare al cliente (esempio birra + bottiglia = 1,50 + 0,50 = 2 euro ) che può riavere indietro i soldi restituendole anzichè buttandole o abbandonandole? E' questione di cultura, di educazione civica, di rispetto per l'ambiente, tante belle parole che qui in italia non hanno significato. Poi sono io che sono negativo. Magari... invece ho visto come funziona da altre parti e vedo come funziona qui. In modo pietoso.

6 commenti:

  1. di sicuro ci vorrebbe più attenzione sia da parte dei cittadini sia da parte di chi controlla ma una cosa vorrei dire ... anche in Germania esiste il "vuoto a rendere" perfino nei locali (restituisci il vuoto di birra e ti danno 0,50€) ... il fatto è che se giri per Berlino alle 3 di notte trovi bottiglie e cocci anche in metropolitana ... forse dovremmo introdurre sanzioni come a Shangai dove oltre ad una sostanziosa multa vieni "fustigato" pubblicamente. Forse aiuterebbe a "creare cultura" :)

    RispondiElimina
  2. Sì, sicuramente non c'è una soluzione unica. Fustigazione? Perchè no. Il dolore non è una cosa che si scorda facilmente...

    RispondiElimina
  3. Sì, sicuramente non c'è una soluzione unica. Fustigazione? Perchè no. Il dolore non è una cosa che si scorda facilmente...

    RispondiElimina
  4. Oltre alla maleducazione c'è anche il sottodimensionamento di alcune strutture ... da noi ad esempio (CALCIO) le campane del vetro erano sempre straboccanti ... ora non esistono più ... vetro raccolto porta a porta ... sai che montagne di vetro per le vie del paese? :)
    Il tutto andrebbe rivoluzionato a 360°

    RispondiElimina
  5. Grissinoooo dopo aver letto gli ultimi due post mi vien da dire... ogni tanto sul serio cerca di trovare qualcosa di buono nella vita senno c'è da spararsi eh? Tanto i tuoi progetti sono di andare altrove che te frega? Io dove abitavo con i miei a Milano ( in centro) cocci visti proprio pochi qualcuno di più ( ma solo la domenica i resti dei bagordi del sabato) sui Navigli...certo che se ti guardi in giro dopo i festeggiamenti del mondiale voglio dire... anche gli spazzini per quanto mica sono superman eh?

    RispondiElimina
  6. Sì, ma io mica intendo solo questo week end. E' da almeno 2-3 mesi che c'è sto schifo. Aggiungo un'altra cosa. Ma la gente ha fatto la scuola guida? Quando un pedone è sulle strisce CI SI FERMA! Andate 40 Km. più a nord e vedete solo cosa succede a Chiasso...
    Siamo (sono) degli incivili.

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P