lunedì 31 luglio 2006

Milano schifo: aggiornamento estivo

Pensate forse che Milano migliori durante i mesi estivi? Ahi, ahi, gli incivili ci sono sempre e ovunque qui in questo posto di m... Quindi eccovi due nuove perle fresche fresche di questo week end:
Tutto per la casa parte 1: materasso e scaldabagno abbandonati lungo il marciapiede

Tutto per la casa parte 2: cucina e frigorifero ad un incrocio

Cliccare per ammirare le foto ingrandite e per le altre perle, ricordatevi la collezione QUESTA E' MILANO su Flickr. E' ora che la gente si tolga il paraocchi. Non sono io che sono negativo: è la città che è una merda. Dopo aver visto tutte le foto raccolte su Flickr in pochi mesi bisognerebbe avere l'onestà e il coraggio di ammetterlo.

P.S.: Ho cominciato a leggere "Il codice Da Vinci" e mi ha preso. Non sembra affatto male!! ^_^

domenica 30 luglio 2006

Masochismo

Da www.corriere.it:
L'indulto è legge, boato nelle carceri
245 sì, 56 no e 6 astenuti
Di Pietro: la pagheremo

Già siamo pieni di delinquenti extracomunitari (compreso quello che ieri voleva fregare lo zaino a una mia amica e che ha fatto l'arrogante quando scoperto), ora via libera ad altri 15.000 delinquenti "nostrani". Complimenti. Già abbiamo tanti problemi, ora ne avremo ancora di più. Diventeremo come quei paesi africani dove la guerra fra poveri è all'ordine del giorno. Da una parte poveri italiani, dall'altra poveri extracomunitari.

E poi basta rompere le palle con i barconi di immigrati clandestini: siamo solo noi che diamo assistenza a delle persone che poi stanno qui a commettere dei reati. Vorrei sapere quanti di questi immigrati clandestini fanno poi un lavoro onesto. I greci alle navi clandestine sparano: ecco perchè vengono da noi e non da loro! Da quando uno se commette un illecito, viene aiutato anzichè punito? Vogliamo aiutarli perchè, concordo, è giusto aiutare persone in difficoltà in mare? OK. Però poi identificazione tramite scansione della retina e 30 giorni di lavori forzati per ripagare i costi di assistenza. Il 31° giorno rimpatriati per direttissima via aereo. Torni qui ancora? 30+30 giorni di lavori forzati e ogni volta 30 giorni in più prima del rimpatrio forzato. Se in attesa di valutazione per un permesso di soggiorno, lavori forzati di pubblica utilità per ripagare vitto e alloggio che forniamo. Ma perchè io devo pagare per questa gente che poi viene pure a fregarmi lo zainetto?!

Come volevasi dimostrare. Dal Corriere di oggi:
Stupro di gruppo a Jesi, tre 15enni arrestati
Violenza nei giardini pubblici su una ragazzina di 13 anni. L'arresto grazie al racconto di una amica. I tre componenti del branco, tutti nordafricani, conoscevano la vittima. L'episodio avvenuto il 15 luglio

sabato 29 luglio 2006

Un sabato per 100 euro / correzione titolo: cadaveri ambulanti

Sto aspettando un PC. Un PC incasinato e malfunzionante da rendere veloce e scattante tramite reinstallazione di sistema operativo e programmi. Ci perderò buona parte del sabato ma stasera dovrei avere 100 euro in più (sempre che la persona paghi eh eh eh :-P ). Mi sarà convenuto barattare una giornata di relax con del lavoro? In ogni caso i 100 euro sono già stati messi da parte insieme ai 60 della SD per il palmare che volevo comprare e non l'ho fatto. Aggiungendo un altro centinaio magari potrebbe saltare fuori la PSP per Natale o la macchina fotografica digitale nuova. Vedremo!

**AGGIORNAMENTO**
100 euro sfumati perchè il PC che mi hanno portato era praticamente cadavere. Già ottimo l'inizio: inserisco l'alimentazione, schiaccio il pulsante per accendere l'alimentatore e ... mi prendo la scossa!! Accendo il PC, vado nel BIOS: temperatura processore 76°C !! Ho inserito il disco di Windows XP ma con quella temperatura a metà del setup il PC si è spento a causa del troppo calore. Niente da fare anche aprendo il case e cercando di ventilarlo manualmente.
Ma che SCHIFO di CADAVERI tiene la gente in casa?!
Vabbè, oggi pomeriggio vado a farmi un giretto da MelaBlu e Mediaworld.

venerdì 28 luglio 2006

Pirati in vista!

Stamattina in pausa pranzo sono andato a prendermi un gelato (cioccolato amarissimo e lampone) e dopo essere passato alla Mondadori in smantellamento (si trasferisce dove c'era l'ex Virgin) uscendone delusissimo perchè non c'erano dei bei libri in offerta, sono andato al Disney Store. Hanno messo fuori tutte le cose in vista del lancio del seguito del film "La maledizione della prima luna" ossia "Pirati dei Caraibi: la maledizione del forziere fantasma" al cinema dal 13/09. Quasi tutti i gadget sono molto carini, scadenti le action figures piccole, ottime quelle normali, tanto che ero quasi in dubbio se prendermene una (13 euro). Chissà, magari settimana prossima mi prendo Capitan Barbossa (se c'è ancora perchè ce n'erano pochissimi pezzi). Se no aspetterò i saldi e prenderò uno qualsiasi degli altri personaggi.

giovedì 27 luglio 2006

Happy hours giapponese

Settimana prossima provo a fare l'Happy hours in questo locale:
http://www.mamicafe.it
Poi vi dico com'è.

P.S.: Tanti auguri a Nancy che compiva gli anni ieri. Poichè non ha ricevuto la torta con la glassa di zucchero che sperava, le ho tenuto via un fettino della mia torta che avevo fatto domenica scorsa: torta alle carote, glassa di zucchero al Kirsch e carotine home made di pasta di mandorle calabrase. AUGURI Nancy!

mercoledì 26 luglio 2006

Ronf

Server a posto. Ma sono davvero stanco per tutta una serie di motivi fra cui anche che stanotte non ho dormito per nulla bene perchè mi sono svegliato alle 2.30. Più che il caldo (avevo il condizionatore) sarà stata la tensione. Stanotte spero di dormire come si deve visto che il problema server è risolto e le ferie per fortuna sono sempre più vicine.

Stamattina due sul bus chiacchieravano e lei si lamentava che la madre, quando lei va in montagna, d'estate come d'inverno, col caldo o col freddo, cucina la polenta con la cacciagione. 'mbè? Una delizia per il palato vale ben un pò di caldo, no? Mangiare tutto freddo e semplice io lo trovo davvero palloso anche quando fa caldissimo! W la polenta con il salmì di cervo anche in agosto! ^_^

Dimenticavo: è uscita la nuova collezione Nike con le solite modelle sportivissime che mi fanno svenire. Se volete svenire anche voi, cliccate QUI

martedì 25 luglio 2006

Apocalisse informatica

Avete presente quando fanno le esercitazioni simulando il peggio del peggio? Ebbene il peggio del peggio che poteva succedermi in qualità di sistemista (ossia che uno o più server diventino inutilizzabili) è successo oggi grazie a dei geni di elettricisti e malgrado tutte le mie accortezze. Due server out di cui uno fondamentale per il lavoro dell'ufficio. Per fortuna tutti i dati di 40 persone e di diversi anni di lavoro li avevo salvati ieri, così è andata persa (al massimo) mezza giornata di lavoro. Sono appena arrivato a casa distrutto. La cosa di cui vado fiero è che sono riuscito a rimettere su tutto in una giornata, lavorando da solo. E chi è del campo sa che non è un lavoro da poco rendere di nuovo disponibile dati, stampanti, un DHCP e qualche altra cosetta in così poche ore e quando tutti rompono ogni minuto chiedendo "quando posso avere le mie cose?!" "erchè non vado su Internet" "perchè non mi funziona la posta?". E ora me ne vado a letto che sono cotto.

lunedì 24 luglio 2006

Cultura moderna e le sfogliatelle napoletane...

Stavo guardando quella pietosa trasmissione dal nome "Cultura Moderna" (ridateci Strisciaaaaa!) e sono entrate su un carrello le conchiglie che decidono il turno dei concorrenti. Anzichè conchiglie mi è sembrato di vedere un carrello con delle gigantesche sfogliatelle napoletane, quelle deliziosamente croccanti fuori, con un cuore di ricotta e canditi e ricoperte da un velo di zucchero a velo.

Dite che c'è da preoccuparsi? ^_^

domenica 23 luglio 2006

Aggiornamento Milano

Ricordate il set "Questa è Milano" su Filckr? (chi non se lo ricorda, può cliccare QUI ). Ebbene, si è arricchito di altre delizione foto (cliccare per vedere una versione ingrandita). Senza commenti (che trovate invece su Flickr) ve le ripropongo qui. Buona visione, buona riflessione.








sabato 22 luglio 2006

Visita

Ieri ho fatto la visita. Sembra che i miei polmoni siano tutto sommato in condizioni decenti. Quanto al nodulino che si vedeva nella TAC, il dottore ha detto che secondo lui non c'è da preoccuparsi (solo da tenerlo sotto controllo) ma che teneva la TAC e quella precedente per farle vedere ai colleghi settimana prossima. Poi ha detto che mi fa un colpo di telefono o mi scrive per e-mail. Così ora sono un pò più tranquillo ma ancora un pò nervoso. That's all.

Speriamo di avere buone notizie a breve così posso concentrarmi sulle vacanze! ^_^

P.S.: Date un'occhiata a QUESTO filmato. Lo trovo davvero terribile e indicativo di come molta gente preferisca la quantità alla qualità. Quando toglie le strisce di cartone unte, bagnate e molli di salsa dall'hamburger mi viene un senso di schifo... e sì che l'hamburger, quello originale e fatto come si deve, è una delizia!

mercoledì 19 luglio 2006

Spesa arrivata, spesa giudicata

Stasera sono un pochino più sù. Ogni tanto mi vengono ancora pensieri davvero brutti ma non posso che sperare e cercare di non pensarci più di tanto. Tutte le persone a me vicine si sono date da fare per consolarmi. Grazie a loro e grazie anche a coloro che mi hanno lasciato un messaggio carino. Grazie. Grazie. Grazie davvero. Grazie anche a Poliziotta che non mi ha lasciato messaggi ma mi ha mandato una cartolina elettronica molto dolce. :-)

Stasera è arrivata la spesa. Fascia scelta: 20-22 Ora di arrivo: 19.30. E se fossi stato fuori? A parte questo, sono rimasto davvero piacevolmente stupito. I surgelati sono arrivati come dovevano arrivare ossia durissimi, praticamente ghiaccio ^_^ mentre il resto era di ottima qualità. Mi riferisco in particolare agli affettati che sembravano tagliati pochi secondi prima. Ottima anche la cura degli imballaggi, sia per gli affettati (vaschette piatte) che per le uova (avvolte in un sacchetto di bolle), sia anche come divisione fra cose che vanno in freezer, frigo e temperatura ambiente.

Una cosa non mi è tornata: oltre a tutto quello che avevo ordinato, ho trovato dentro dei campioni omaggio di detersivo, dentifricio e filo interdentale che non potevano che farmi piacere ma anche tre yoghurt Mila con croccantini al cioccolato. Omaggio anche quelli? Beh, in ogni caso mi piacciono tantissimo pure loro!!!
Insomma, giudizio più che positivo. Facendo un dettaglio:

Consegna (globale): 7 (da verificare l'orario)
Qualità prodotti freschi/stato surgelati: 9
Imballaggi: 8

Giudizio globale sulla spesa (tenendo anche conto dei lati positivi e negativi): 8,5

Lati positivi: prodotti freschi di alta qualità, mantenimento catena del freddo, nessuna fatica di guida o trasporto pesi, campioni omaggi inaspettati!
Lati negativi: assortimento non uguale a quello dei grossi punti vendita Esselunga, costo di consegna (7,50 sono poi 15.000 delle vecchie lire!!)

P.S.: Stasera avevo fatto anche un saltino al Lidl dove ho preso i nuovi stecchi supercioccolatosi, magari li assaggio e domani vi dico come sono.

martedì 18 luglio 2006

TAC

Oggi ho ritirato la TAC ad alta definizione ai polmoni. Non è proprio tutto a posto e, fra le altre cose, si parla di "addensamento tondeggiante di 1 cm non caratterizzabile (immagino significhi che non si capisce cosa sia) e meritevole di controllo nel tempo" su un'unica fettina di 1 mm (la TAC fa come delle fette di polmone). Ho prenotato la visita dal pneumologo per venerdì. Sono arrivato a casa in lacrime, per fortuna che gli animali hanno una sensibilità tutta loro e la mia dalmata mi ha fatto da asciugamano e mi ha consolato un pò. Se non scrivo nulla è solo perchè sono molto giù ma vi leggo sempre tutti sia qui che sui vostri Blog con piacere. Vi dò notizie prima possibile.

lunedì 17 luglio 2006

Matematica e stupidità commerciale

Oggi al volo di frettissima ho preso 4 pesche e una decina di albicocche ad un banco del mercato (quello più vicino alla fermata del bus). Ebbene una pesca (su 4) aveva un bozzone marcio. Delle albicocche ne ho dovute buttare 3 e ritoccare alcune altre. Contando che ho speso in tutto 3,5 euro, conveniva perdere un cliente dando della frutta così scadente? Risultato: lunedì prossimo andrò in un altro banchetto (quello dopo!) e una parte della frutta la prenderò all'Esselunga. E poi i commercianti piangono miseria...

P.S.: La spesa on-line all'Esselunga è un casino. Almeno la prima volta finchè non ti fai la lista. Poi vabbè, più o meno le cose sono sempre le stesse e quindi si fa in un attimo. Poi, cosa che più mi ha dato fastidio è che non ci sono tutti gli articoli che compro. Per esempio il prosciutto cotto al forno con le erbe (tagliato fresco al banco gastronomia) o i frutti della passione o i frutti di bosco surgelati. Comoda invece la lista così che si vedono subito le promozioni e infatti ho speso meno di 60 euro!! Ad ogni modo me la consegnano mercoledì. ^_^

P.S.2: Se siete curiosi di sapere cosa ho comprato, ecco la lista qui sotto. Le mandorle sono per la torta di carote e il carpaccio è da fare in rotolini scottati al forno con dentro prosciutto crudo e scagliette di parmigiano :-P

1 * Esselunga Naturama carpaccio di vitellone 150 GR - 16,59 Euro/KG
(150GR) (Euro 2,49) - Euro 2,49
1 * La Riunione Bustina di nero di seppia 8 GR - 12,38 Euro/HG
(Euro 0,99) - Euro 0,99
1 * Esselunga Bio albicocche da agricoltura biologica ( categoria 2 ) vassoio 800 GR - 2,99 Euro/KG
(800GR) (Euro 2,39) - Euro 2,39
2 * Esselunga fragole vaschetta 250 GR - 3,96 Euro/KG
(Euro 0,99) - Euro 1,98
1 * Esselunga Bio zucchine da agricoltura biologica ( categoria 2, calibro 14 - 21 ) vaschetta 600 GR - 1,99 Euro/KG
(600GR) (Euro 1,19) - Euro 1,19
1 * Esselunga prosciutto crudo toscano D.O.P. affettato fresco 100 GR - 21,50 Euro/KG
(100GR) (Euro 2,15) - Euro 2,15
1 * Umberto Boschi salame di Felino affettato fresco 100 GR - 19,90 Euro/KG
(100GR) (Euro 1,99) - Euro 1,99
1 * Ferrarini prosciutto cotto affettato fresco 100 GR - 15,90 Euro/KG
(100GR) (Euro 1,59) - Euro 1,59
1 * Esselunga speck Alto Adige I.G.P. affettato fresco 100 GR - 20,90 Euro/KG
(100GR) (Euro 2,09) - Euro 2,09
1 * Mauri quartirolo D.O.P. lombardo formaggio al taglio 200 GR - 8,72 Euro/KG
(200GR) (Euro 1,74) - Euro 1,74
1 * Esselunga Naturama mozzarella di bufala campana D.O.P. 250 GR - 11,96 Euro/KG
(Euro 2,99) - Euro 2,99
1 * Galbani Santa Lucia ricotta 250 GR - 4,60 Euro/KG
(Euro 1,15) - Euro 1,15
1 * Merlo tomino del Bek 130 GR - 11,20 Euro/KG
(130GR) (Euro 1,46) - Euro 1,46
1 * Esselunga Bio Latte fresco parzialmente scremato pastorizzato omogeneizzato da agricoltura biologica bottiglia in plastica 1 LT - 1,29 Euro/LT
(Euro 1,29) - Euro 1,29
1 * Burro Soresina Oro 250 GR - 7,00 Euro/KG
(Euro 1,75) - Euro 1,75
1 * Esselunga Uova extra fresche 6 PZ - 0,20 Euro/PZ
(Euro 1,18) - Euro 1,18
1 * Yomo Omogeneo yogurt intero biscotto ai 4 cereali vasetto 2 x 125 GR - 3,68 Euro/KG
(Euro 0,92) - Euro 0,92
1 * Esselunga Tortellin freschi con ripieno di prosciutto crudo 250 GR - 4,60 Euro/KG
(Euro 1,15) - Euro 1,15
1 * Esselunga confettura extra lampone vasetto 370 GR - 4,73 Euro/KG
(Euro 1,75) - Euro 1,75
1 * Siam Pearl Ananas a fette in succo naturale lattina 340 GR - 5,18 Euro/KG
(Euro 1,76) - Euro 1,76
1 * Pandea grissini friabili porzionati confezione 375 GR - 2,21 Euro/KG
(Euro 0,83) - Euro 0,83
1 * Montello Cerealmix fantasia di cereali lessati lattina 250 GR - 4,32 Euro/KG
(Euro 1,08) - Euro 1,08
2 * Aziende Campobasso mandorle macinate sacchetto 100 GR - 15,90 Euro/KG
(Euro 1,59) - Euro 3,18
1 * Esselunga patatine chips classiche sacchetto 50 GR - 0,42 Euro/HG
(Euro 0,21) - Euro 0,21
1 * Esselunga maionese tubo 150 ML - 3,27 Euro/LT
(Euro 0,49) - Euro 0,49
1 * Delicius Filetti di sgombro all'olio d' oliva lattina 125 GR - 13,52 Euro/KG
(Euro 1,69) - Euro 1,69
1 * Esselunga Naturama Cuori di carciofo surgelati confezione 300 GR - 7,97 Euro/KG
(Euro 2,39) - Euro 2,39
1 * Esselunga seppie pulite surgelate 400 GR - 6,80 Euro/KG
(Euro 2,72) - Euro 2,72
1 * Esselunga Misto per risotto e spaghetti congelato a base di molluschi, frutti di mare e crostacei confezione 300 GR - 5,56 Euro/KG
(Euro 1,67) - Euro 1,67
2 * Sant'Anna acqua minerale naturale bottiglia 6 x 1.5 LT - 0,25 Euro/LT
(Euro 2,28) - Euro 4,56
2 * Esselunga Succo fresco arancia bionda brick 750 ML - 1,99 Euro/LT
(Euro 1,49) - Euro 2,98

domenica 16 luglio 2006

Acquisti pazzi

Dunque, ieri seguendo il consiglio di Pixel sono andato da Decathlon di fianco al Castello Sforzesco. E' bello grande e oltre ai marchi propri, aveva anche cose di marca. Ho speso 85 euro (argh) e ho preso:
-un bel paio di pantaloni sportivi Adidas bianchi alla caviglia. Sono in tessuto leggero Climacool e quindi dovrebbero essere belli freschi. C'erano anche gli equivalenti Nike, di poco più cari ma mi sembravano di qualità minore. Prezzo: 21,90 euro
-due magliette leggerissime di sintetico traforato, quello che asciuga subito. Sono bruttine perchè sono semplicissime e di un unico colore (una nera e una blu scura) ma sono fresche e le ho prese per quello per andare in giro qui a Milano o in vacanza dove non è richiesto essere curati (quindi proibite al villaggio dove dovrò essere sempre super-mega splendidissimo! :-D ). 2x7=14 euro
-due polo classiche della Fila color panna (l'unico colore decente rimasto). 2x15,90=31,80euro
-una un pò banale polo bianca senza marca ma dal prezzo imbattibile: 6,50 euro
-un capiente marsupio marroncino (certo che il colore potevano sceglierlo meglio) che ho preso perchè ci dovrebbe stare dentro tutto per il viaggio: portafoglio, cellulare e palmare con custodione! (sembrerò un canguro ma pazienza...). Magari per il villaggio mi porto quello fighetto mini-mini della Lonsdale che ho vinto coi punti di Mediaworld (ecco Pixel, faccio anche questa raccolta, mi ero dimenticato...). Euro 9,90

Poichè mi è passato il bus davanti al naso, ho deciso di camminare verso casa e così passando per i negozi ho preso un libro di cucina sui dolci (euro 9,90) dove mi sembra ci siano degli spunti interessanti. Ho preso poi un carnetdi biglietti dell'ATM e due abbonamenti 2x6 viaggi così sono a posto fino alla seconda di settembre quando torno al lavoro (prima che il 4 mi dicano che non hanno il 2x6 viaggi perchè hanno appena aperto...). Insomma, altri 22,50 euro. Ho infine fatto una puntatina da Delicatessen (via Torino) per comprare una brioche salata e un filoncino di pane tipo bretzel per statsera (2,70 euro) e per finire il salasso, sono passato da Peck (http://www.peck.it). Gastronomicamente parlando, Peck è davvero un negozio spaziale ma i prezzi, ahimè, seguono a ruota la spazialità del negozio e degli alimenti che contiene. Fortunatamente, accetta tutti i buoni pasto. Purtroppo non ne avevo con me molti così mi sono dovuto limitare a uno specie di pecorino al tartufo nero (forma cilindrica da quasi 500 grammi, 32 euro il prezzo!). Beh, intendiamoci, Peck è carissimo ma cosa dire della salumeria/malcelleria/latteria vicino casa mia dove mi hanno fatto pagare una mozzarella di bufala e un altro formaggino 7 euro?! Fra l'altro la mozzarella era pietosa. Meglio allora spendere 2 euro in più da Peck e avere una mozzarella come si deve! In pratica, 150 euro partiti così per incanto... ma ora dovrei proprio essere a posto con il necessario per le vacanze.

Sotto (cliccare per ingrandire) la torta di questa domenica: double chocolate cake con decorazione di roselline di pasta di mandorle. La torta è di cioccolato fondente con dentro pezzettini di cioccolato al latte.

sabato 15 luglio 2006

Salasso vacanze

Fatto. Operazione vacanze (quasi) completata. Ho prenotato gli alberghi, ho pagato gli acconti, ho comprato i biglietti del treno. Andrò a Rimini per 8 giorni (così faccio lì il ferragosto) e poi vicino a Tropea per 10 giorni in un villaggio turistico con una mia amica che conosco da tantissimi anni (che viene col suo fidanzato che per fortuna è simpatico).

Ebbene, facendo un pò di conti spenderò più di 2200 euro (di cui 150 di treno)
:-(
E' vero che sarà tutto compreso per cui avrò poi solo piccoli extra da pagarmi (non credo più di 100 euro...) ma 2200 euro per quasi 18 giorni di mare... insomma, mi scoccia un pò. Mi consolo sperando che queste settimane di mare facciano bene alla mia salute che in fondo è la cosa più importante.

P.S.: Accidenti a Trenitalia che ha stravolto le tariffe e ha messo pochissimi posti in promozione. Così quest'anno per la prima volta da tempo viaggerò sempre in 2° classe e a prezzo intero quasi su tutte le tratte. Grrrr, ora sì che se c'è qualcosa che non funziona, comincerò a parlare male di Trenitalia. fra l'altro non mi hanno ancora mandato il rimborso per il ritardo dell'Eurostar dell'estate scorsa!

P.S.2: Su suggerimento di Pixel, faccio un salto da Decathlon (Cisalfa non c'è più qui... e se si va sul sito, indica come negozio Cisalfa i due Germani Sport in centro dove ero andato l'altro giorno). Non che abbia molta voglia di spendere dopo la botta vacanze ma un giretto non costa nulla.

venerdì 14 luglio 2006

Passion fruit...

Ultimamente ho scoperto i Frutti della Passione. Sembrano delle patate ma hanno un cuore sugosissimo e profumatissimo. Il sapore è asprigno ma non troppo. L'unica rottura sono i semi ma pazienza, non sono poi così fastidiosi. Ma la cosa più strabiliante è che li trovo all'Esselunga a poco prezzo: 3 frutti a circa 1,50 euro. Contando che sono ricchissimi di vitamina C, che io sono difficile e mangio la frutta senza grande entusiasmo, ecco la soluzione alternativa alla frutta classica di fine pasto (io in verità ho il dolce classico a fine pasto ma vabbè...).

Aggiornamento Vacanze: mi è arrivata la conferma dell'Hotel a Rimini. Farò quindi una settimanetta a Rimini e poi una decina di giorni in Calabria vicino a Tropea. Soprattutto, farò un mese di vacanze fra Milano, Rimini e Tropea. Non vedo l'ora. Porterò con me anche tutto il mio armamentario tecnologico (videocamera e fotocamera digitale, palmare...) per documentare adeguatamente l'esperienza!

giovedì 13 luglio 2006

Saldi del cavolooooo

Oh, ma avete visto i prezzi dei "saldi"?! Ma scusate, oggi da Germani ho visto una maglietta (dicasi maglietta, non polo!) in SALDO a 40 euro!! (prezzo intero 50 euro ossia 100.000 delle vecchie lire). Ma stiamo scherzando? Alla fine mi sono preso un costume per 10,50 euro da un'altra parte. Non sarà firmato però mi sembrava carino. Di firmato prendo praticamente solo le Nike e le polo. Visto che oltre al design sono anche convinto che facciano delle scarpe tecnologicamente superiori, almeno nei modelli che prendo io, da Nike non mi separo. Quanto alle polo, prendo quelle della Robe di Kappa (allo spaccio di Torino, quando riesco ad andarci) con cui, a parte un modello, mi sono sempre trovato benissimo. Per il resto niente ricerca di marca anche se capita che ci sia qualcosa di buono in saldo ogni tanto. Per esempio ho preso un portacellulare Nike pagato 2 euro perchè mi avevano regalato una tessera sconto di un negozio, o una camicia Nike pagata 9,90 euro perchè della collezione dell'anno precedente e comprata in uno spaccio. Per il resto preferisco spendere i soldi in tecnologia, libri, DVD, Action Figures e alimenti! ^_^

P.S.: Non per voler rompere le palle ancora con gli States ma là i saldi sono davvero saldi. A parte che ci sono tutto l'anno ma quando fanno i veri saldi, svendono a prezzi pazzeschi. Cose tipo un golf a 5 dollari (meno di 4 euro) o felpa firmata ribassata da 50 a 10 dollari (meno di 8 euro). E che dire degli anfibi Timberland trovati in uno spaccio a poco più di 20 dollari (prezzo standard sui 100 dollari). Questi sono saldi. Le nostre invece sono FREGATURE (=il negoziante ci guadagna lo stesso anche se meno).

mercoledì 12 luglio 2006

Rimini, Rimini...

Dunque, forse ce l'ho fatta a trovare un hotel. Vediamo se mi confermano prezzo e prenotazione. Il tizio dell'agenzia latita o meglio non mi ha finora fatto sapere nulla (ammetto che sono passati solo due giorni ma siamo già al 12 luglio...) ma soprattutto non mi è piaciuta la sua leggerezza nel parlare di certe cifre "sììììììì, 1200, 1800 euro...". Così se riesco a fare da me, meglio. L'Hotel è un 4**** pensione completa, aria condizionata, spiaggia+acqua compresa, ingressi gratuiti ad alcuni parchi della zona, per 8 giorni dovrebbero essere circa 730 euro. Potrebbe andare. C'è anche l'Internet Point (sembra gratis) e il WiFi (a pagamento, carissimo!!! Welcome to Italy!). Oggi così ho guardato cosa c'è di bello in programma a Rimini nel periodo in cui vado io e sembra che ci siano un sacco di mercatini, cinema all'aperto, fuochi d'artificio... insomma, non dovrei annoiarmi in ogni caso. Poi ditemi che sul più bello mentre sono all'Internet Point dell'Hotel arriva una bella bionda, single, sportivissima a dirmi "ciao, ah, ma tu riesci a mandare le e-mail? Aiuteresti anche me?". (LOL, Poliziotta dice sempre che ho troppa fantasia...).

martedì 11 luglio 2006

Cocci

Giusto perchè non sembri che io sia un pessimista, vorrei farvi notare una cosa. Non avete fatto caso che ultimamente a Milano ci sono un sacco di bottiglie e cocci di bottiglia ovunque? Che io ricordi un'epidemia simile si era verificata circa 10-15 anni fa dove, ahinoi, ovunque si trovavano le siringhe dei drogati. Ora che ci siamo liberati di quelle, ci troviamo i cocci?! Ma chi sono i maleducati che bevono e abbandonano? Italiani? Forse. Sudamericani? Probabile. So solo che io ho le scarpe ma la mia dalmata no e ogni volta devo fare le gimkane per evitare i vetri rotti di gente che di notte beve e abbandona rifiuti per terra oppure ubriaca si diverte a rompere le bottiglie. Ma dov'è la polizia? I carabinieri? I vigili urbani? Non vorrei dire ma per mettere a posto Milano bisognerebbe proprio vedere un pò più di forze dell'ordine in giro e far applicare le leggi con maggiore severità. E se proprio il clandestino non si può portare dentro perchè non esiste, non c'è posto, bla bla bla, insomma le solite buffonate italiane... magari due manganellate per ricordargli che qui è ospite e neppure gradito se fa certe cose. E se è un italiano, credo che qualche centinaio di euro di multa siano un'ottima cura. Quanto ai produttori, è evidente che siamo un PAESE DEL TERZO MONDO... com'è che in Svizzera tutte le bottiglie anno un "costo di vuoto" ossia vengono fatte pagare al cliente (esempio birra + bottiglia = 1,50 + 0,50 = 2 euro ) che può riavere indietro i soldi restituendole anzichè buttandole o abbandonandole? E' questione di cultura, di educazione civica, di rispetto per l'ambiente, tante belle parole che qui in italia non hanno significato. Poi sono io che sono negativo. Magari... invece ho visto come funziona da altre parti e vedo come funziona qui. In modo pietoso.

lunedì 10 luglio 2006

Nessun titolo mondiale...

Vedo un sacco di gioia in giro perchè l'Italia ha vinto il mondiale. Anche io sono contento. Ho sempre tifato Italia. Però nessun titolo mondiale di calcio o qualsiasi altro sport mi può far scordare che siamo alla vigilia dell'ennesima manovra che abbasserà le nostre finanze e il nostro potere di acquisto. Che in giro tutto fa sempre più schifo ( Dubbiosi? Guardate QUI e la cabina del telefono è ancora giù a riempisri dei rifiuti che butta la gente) e che il mio stipendio è lo stesso da tre anni quando invece tutto aumenta regolarmente. Non mi può far scordare che la più avanzata città d'Italia in cui vivo (Milano) è anche fra quelle con il peggior inquinamento fra le città europee. Non posso scordare che questo è il paese dei balocchi dove l'ATM sbandiera che quasi tutti i mezzi pubblici hanno l'aria condizionata mentre non ce n'è uno in cui funzioni decentemente (ammetto che il bus di di stamattina, complice i pochi passeggeri, aveva una temperatura accettabile). L'anno scorso invece funzionavano bene. Chi mi vuole spiegare il motivo di ciò? Sono stanco di vivere in un paese che funziona grazie alla buona volontà dei singoli, dove gli onesti faticano il doppio per permettere ai disonesti (sempre impuniti) di vivere alle spalle degli altri. Possibile che in Italia un laureato non possa permettersi di comprare casa nella città in cui lavora se non a prezzo di decenni di mutuo? E io dovrei festeggiare? Festeggiare cosa? Una vittoria sportiva quando il paese sta andando in malora? Dovrei festeggiare quando tutto quello che mi circonda, salvo poche eccezioni, mi fa schifo? No grazie, festeggerò quando nella più avanzata città del paese ci sarà la possibilità di vivere più dignitosamente e più umanamente di quanto è possibile fare ora. Per ora lo schifo che mi circonda, soffoca la mia gioia per la vittoria della nazionale.

domenica 9 luglio 2006

Varie ed eventuali

Oggi non ho un argomento unico ma tante piccole cose sparse. Insomma, un "Varie ed eventuali" come si usa nelle assemblee di condominio.

1) Vi ricordate che a dicembre dell'anno scorso era bruciata la videoteca automatica in piazza vicino a casa mia? (50 euro in tessera persi visto che a tutt'oggi non ha ancora riaperto). Ebbene ieri ero andato a quella della via a fianco alla mia per affittare il film DOOM e... bruciata anche lei. Ma in che città vivo? Che merda ho intorno a me? Datemi Matrix...

2) Ieri è passato un mio amico e facendo due passi è voluto entrare in una ricevitoria di giochi (totocalcio, superenalotto, ecc.). Fra Superenalotto e Gratta e Vinci avrà speso in 5 minuti 12 euro! La cosa mi ha letteralmente sconvolto. Manu sarà contento (per la sua azienda sono tutti soldi) ma di questi tempi come si fa a buttare 12 euro così velocemente e stupidamente? Forse sono io che sbaglio e dovevo comprare qualche biglietto della Lotteria dello Stato del West Virginia o dell'Ohio. Così se vincevo mi sarei potuto trasferire negli Stati Uniti in una villa stile Hollywood! ^_^

3) Oggi ultima lezione di sushi, non malaccio ma pensavo meglio. Ora mi aspetta tanta, tanta, tanta pratica. Il sushi fatto a regola d'arte richiede davvero tanto tempo

4) Ieri ho collaudato il mio palmare-gps andando in giro in auto per un pò. In generale funziona decentemente anche se rischia di perdere il segnale sotto gli alberi. Purtroppo sembra che abbia un difetto di progettazione per cui il gps è molto debole in ricezione. Per fortuna non così tanto da non potersi usare la funzione di navigazione gps.

5) Questa settimana chiamerò un amico-di-amici (un classico Italiano) per capire se è meglio che prenoti un albergo ora o aspetti un Last Minute in un villaggio turistico. Visto il poco tempo che rimane sono quasi più propenso a un Last Minute. Cercherò un Villaggio Turistico come mi ha detto Pixel. Anche se non ho più molta speranza, sono sempre un single in caccia!
:-P

6) Devo trovare una soluzione per dare un pò di sprint al mio corso di tedesco. Per la parte audio non ci sono problemi ma ho lasciato terribilmente indietro gli esercizi con i vocaboli, i verbi, ecc. Male. Molto male. Per togliermi da questo schifo in cui sono, devo impararlo sto benedetto tedesco.

7) Ho scoperto che non me ne frega granchè della partita di stasera. Per carità, spero vinca l'Italia, ne sarei molto contento. Però non ho ne il tempo ne la voglia di perdere 90 minuti davanti a uno schermo. Ho troppe cose da fare, sono troppo malinconico (e la domenica pomeriggio purtroppo è un classico) per lasciare cose in sospeso per una partita e poi pentirmene l'indomani. Ho gli scontrini delle mie spese da mettere a posto, da pulire la casa, la cucina e magari se riesco farmi una teglia di brownies. Le crostatine ai mirtilli / nutella / mele+uvette+pinoli fatte ieri sono quasi finite. Terrò accesa la TV facendo altro. Auguri all'Italia ma le cose che amo di più o che devo fare prima di domani sono altre.

Ecco i brownies che ho fatto con una nuova decorazione veloce ma di effetto (cliccare per ingrandire).


P.S.: Ve lo devo dire. Ho fatto una passeggiatina con la mia dalmata durante la metà del secondo tempo dell'Italia. In giro non c'era un'anima. Solo qualche mezzo pubblico, un'ambulanza e due macchine. Si sentivano solo gli uccellini cinguettare e le TV accese. Ho preso una vietta laterale alberata di uffici a quell'ora deserti e a metà mi sono fermato e ho chiuso gli occhi. Per un attimo ho immaginato di essere dove sogno di essere da sempre: solo con la mia dalmata in mezzo a un bosco con i suoni della natura. Davvero bellissimo. Fate giocare l'Italia alla finale del mondiale almeno una volta al mese, vi prego... ^_^

P.S.2: Son contento. L'Italia ha vinto. Per fortuna ai rigori non hanno toppato. Gli italiani sono specialisti a toppare ai rigori. Invece stavolta è andata bene, hanno battuto tutti i rigori come si deve. Bravi! :-) Alla fine, anche quando ho finito tutto, ho guardato solo i rigori perchè ero troppo nervoso. ^_^

venerdì 7 luglio 2006

Domanda e risposta

Ape domanda: Perdonami, ma non riesco a concepire la tua passione per gli Stati Uniti.
Eppure sono poverissimi di storia e mente. Perdonami di nuovo, vorrei solo capire..chissà che anche io mi innamori!
Grissino risponde: Ciao Ape! Welcome back! Ma come?! Proprio non riesci a trovare nulla di bello negli Stati Uniti? Tralasciando le loro bellezze naturali (e tralascia poco...), ci sono tante cose che mi piacciono degli Stati Uniti. Prima di tutto mi piace la loro idea di libertà. Da noi non puoi far nulla se non te lo permette la legge. Lì puoi fare tutto escluso quello che NON ti permette la legge. E' una colossale differenza. Qui sei in partenza limitato. Lì in partenza sei libero. Poi mi piace come lavorano e come sono organizzati. Mi piace anche la loro cucina. Non si devono fare paragoni dicendo "è meglio quella italiana". Anche gli americani hanno le loro cose che, se fatte con buoni ingredienti, sono ottime. Un cheesecake, dei muffins, dei brownies, i pancakes, e così via. Sono inoltre uno degli stati più moderni e all'avanguardia. Se una tecnologia è presente da qualche parte, dapprima passa negli States. E cosa dire del campo delle richerche? Lì pagano, lì vanno i cervelli. Inutile lamentarsi che le persone buone se ne vanno dall'Italia. E cosa devono fare? Stare qui per gloria? A fine mese le bollette vanno pagate. Negli Stati Uniti se uno si sbatte, soprattutto se bianco (questo lo deve ammettere), con buona probabilità arriva a farsi una buona vita. Qui in Italia si vive e se ti sbatti forse, se hai fortuna, se non capita qualcosa di catastrofico, se hai l'appoggio delle persone giuste, se fai tutto nel momento giusto, magari riesci ad avere quello che desideri. Qui, salvo pochissimi casi, non è incentivato il lavoro migliore (che poi alla fine porta al maggior guadagno) ma l'economicità della persona (anche se poi non lavora bene e ti fa perdere soldi). Questo fa si che gli Stati Uniti siano la prima potenza al mondo e che persino stati che potevano competere con lei (leggi URSS) sono miseramente stati battuti. Non che non ci siano aspetti negativi negli Stati Uniti ma dobbiamo prenderli ad esempio per migliorare le cose qui conservando quanto abbiamo di buono e sostituendo quanto di cattivo con qualcosa che magari negli States ha dato ottimi risultati. Abbiamo tante cose buone in Italia ma abbiamo anche tanto da imparare dagli Stati Uniti (e loro da noi, ovvio).


Per concludere vorrei segnalare questa pasticceria/gelateria:

PASTICCERIA BASTIANELLO
5, VIA BORGOGNA 20122 Milano (MI)

sotto i portici di via Borgogna che portano a S.Babila. La pasticceria è piuttosto cara e, sebbene ottima, non ve la consiglio come meta giornaliera (se non forse per una brioche). Invece vorrei dare una menzione speciale ai gelati che sebbene leggermente più cari della media (il cono più piccolo è 2 euro contro i soliti 1,80) sono molto grandi e con gusti davvero originali e artigianali. Al giorno d'oggi molte gelaterie, anche artigianali, usano miscele e aromi. Da Bastianello oltre ai gusti standard ce ne sono di davvero favolosi, saporiti e genuini. Oggi io ho preso fragoline di bosco e CIOCCOLATO AMARISSIMO. Si tratta di un gelato al cioccolato fondente ad alta percentuale di cacao (dal gusto direi fatto con cioccolato 70% circa), una vera chicca per i cioccolatofili. Da provare anche cioccolato e arancia (fatto con le scorzette), ciocco-pera e ciocco-lampone, fatti variegando il gelato di pera o lampone con gelato al cioccolato (intendo proprio gelato, non il topping/salsetta che si vede normalmente in giro). Davvero merita. Date inoltre un'occhiata al reparto pasticceria (se non altro per lucidarvi gli occhi) e guardate se non ci sia qualche "iniziativa speciale" in mostra. Oggi c'era un bellissimo plastico del film L'Era Glaciale 2 con i protagonisti (elefanti, scoiattoli, ecc.) in, credo, pasta di mandorle colorata. Davvero spettacolare e ben fatto.

giovedì 6 luglio 2006

Pausa pranzo

Nelle grandi città la pausa pranzo è un punto importante della giornata in quanto praticamente tutti mangiano fuori casa. Di per sè questo è "contro natura" ma si sa che ormai nelle città l'uomo vive in tutti i modi fuorchè naturalmente e spontaneamente. Per la pausa pranzo o mi porto dietro un panino o comunque qualcosa da casa, oppure prendo qualcosa dalla macchinetta (raro) oppure ancora mi prendo qualcosa fuori. Purtroppo in questi giorni sto notando che i prezzi sono lievitati. La panetteria dove vado a prendere i breztle già da mesi ha aumentato i prezzi (com'è che all'inizio per un brezel spendevo 1,20 al massimo e ora arrivo anche a 1,80?!). La California Bekery i prezzi alti li ha sempre avuti. In compenso il cheesecake preso l'altro giorno era davvero cattivo. Praticamente insapore. Confrontandolo con quello originale americano che avevano spedito nel mio ufficio settimana scorsa era come mangiare gommapiuma. E che dire della pizzeria dove oggi ho visto tutti i prezzi (già altissimi) ancora aumentati?! La domanda spontanea è: ma perchè il mio stipendio è lo stesso da più di due anni a questa parte? L'altra domanda è: perchè al mio amico che si è trasferito negli States hanno dato un aumento (+5%) e delle azioni della società dopo il primo anno di lavoro?

P.S.: Oggi sono andato a prendere la pizza fuori e me la sono mangiata in ufficio. Nel pomeriggio è passato dal mio ufficio un collega con cui sono in confidenza e mi fa "beh, sei proprio americano, col cartone della pizza non terminata messo sulla scrivania". A guardare bene effettivamente aveva ragione: scrivania pienissima di cose e sopra il cartone rosso della pizza. Sullo sfondo tre bandierine degli Stati Uniti: proprio come si vede nei film!!
:-P

martedì 4 luglio 2006

Mal di testa...

Quando sono stanco e dormo poco mi viene mal di testa. Oggi avevo un mal di testa terrificante perchè ieri ho fatto tardi con quei cacchio di hotel a Rimini. Non credo riuscirò a reggere fino alla partita dell'Italia. Vi lascio questo simpatico giochetto sul PAPA per passare il tempo nell'intervallo della partita! ^_^

P.S.: Oggi sono andato a prendere l'adattatore per le cuffie per il mio palmare (vuole un jack da 2,5 mentre le cuffie in giro di solito sono da 3,5) che poi mi serve per sentire film e musica in giro senza disturbare nessuno. Ho anche comprato il lettore multiplo per SecureDigital/CompactFlash/MemoryStick così se devo mettere qualcosa sulla SD del palmare posso farlo con il lettore che è molto più veloce del cavo USB + ActiveSync. Poi son già pronto casomai dovessi prendere in futuro la PSO! In omaggio mi hanno dato la bandiera dell'Italia. Se l'Italia vince i mondiali, la metterò fuori. Intanto buon 4 luglio a tutti! (per chi non lo sapesse, il 4 luglio è l'Indipendence Day negli Stati Uniti).

lunedì 3 luglio 2006

Occhi a cubetti

Ho gli occhi a cubetti. Sono tre giorni che sfoglio il sito con tutti gli alberghi di Rimini e dintorni e mando e-mail alla ricerca di una stanza singola (orrore!) per il periodo 10-20 agosto (orrore numero 2!). Tutto esaurito o prezzi stellari. Ma che cavolo, siamo ai primi di luglio!!! Se proprio mi rompono, mi faccio un Last Minute da qualche parte. Aggiungo:
-'fanc... che qui in Italia tutti fanno le vacanze in agosto col risultato di posti pienissimi, prezzi stellari e negozi tutti chiusi!
-'fanc... l'ATM che si vanta di avere tutti i bus con l'aria condizionata ma o non li accende o non li ricarica quindi sparano fuori aria calda

E che dire del nostro "carissimo" e presidente della repubblica che oggi ha visitato Milano col risultato di intoppare il centro e far stare il sottoscritto 10 minuti al caldo torrido dentro un autobus fermo?!

Poi si lamentano che la gente diventa come Rambo o Terminator... ^_^

domenica 2 luglio 2006

Quando è giusto, è giusto.

Quando è giusto, è giusto dire che la sinistra ha fatto bene. Non so se sarà uno specchietto per poi massacrarci di tasse o cosa, comunque la liberalizzazione dei Taxi, la (parziale) fine del monopolio di notai e farmacie è sicuramente qualcosa di ben fatto. Non è possibile impazzire sempre quando si ricerca un Taxi (ma nessuno ha messo il naso a NY dove nel centro praticamente la metà delle auto sono Taxi?!) e, oltre a questo, pagarlo a peso d'oro! Non è possibile essere obbligati ad andare dal notaio per delle stupidate e pagarlo ogni volta a peso d'oro. Si sa che i notai sono una ricchissima casta che per decenni ha incassato tantissimo per "grazia di legge". E che dire dei farmacisti? Se è vero che un loro consiglio è sempre il benvenuto, non abbiamo forse il medico per prescriverci i farmaci cosiddetti "con ricetta"? E per comprare vitamine, preservativi, aspirine, pappe per bambini, spray per la gola, e caramelle balsamiche perchè dobbiamo recarci in farmacia e pagarli uno sproposito? Ma avete visto i prezzi di una farmacia? Da mutuo! La ragione? Nessuna. Non so cosa faranno poi, ma questo pacchetto di provvedimenti mi è piaciuto.

sabato 1 luglio 2006

Saldi?!

Mi sono fatto un giro x saldi. 35 euro per una maglietta carina della FILA e 28 per una banalissima polo. Stiamo parlando di FILA, mica di chissà che stilista. Ahimè, c'è qualcosa che non va perchè una maglietta o una polo sono cose stravecchie senza innovazione o costi di ricerca o design. 120 euro per un paio di Nike posso capirli perchè c'è dietro un design (che cercano tutti di scopiazzare) e una ricerca e se non altro ci sono diversi pezzi cuciti o incollati. 28 euro per una polo monocolore in cui ci sono attaccate maniche, collo e logo mi sembrano davvero un pò troppo. Vabbè, si vede che non sono abituato a spendere in vestiario, eh? ^_^

P.S.: Preso un pò di pesce (polpo, trota salmonata, aringhe affumicate) più una scatola di caviale che mi avevano regalato e uova di quaglia per fare del sushi favoloso domani. Tutto cotto perchè fa un pò troppo caldo per il pesce crudo (non mi fido) ma voglio fare un piattino davvero artistico domani.