sabato 17 giugno 2006

OMG...

Sono distrutto. Stamattina mi sono alzato presto per essere alle 8.30 davanti al negozio di animali a prendere i croccantini per la mia dalmata (sacco da 15 Kg...). Apriva alle 9 (pork...). Poi sono andato all'Esselunga e ho fatto un pò di spesa e già lì avevo addosso una stanchezza micidiale. Sono quindi andato da Mediaworld a registrare i 30 punti omaggio ricevuti e confermare l'abbonamento gratuito alla loro rivista. Niente custodie per il mio palmare a prezzi accettabili. Infine mi sono trascinato al Lidl dove ho finito la spesa e lì accidenti alla gente che prende il carrello ma non vede che forse c'è gente dietro che lo sta... rimettendo a posto. Visto che ci sono i binari, non è che si possa spostarsi e quindi vai a farglielo capire che prima si fa mettere a posto e poi si prende (così eventualmente dai direttamente i soldi alla persona che lo sta rimettendo a posto). Sono arrivato a casa davvero distrutto. Sarà il caldo? Sarà che non sono abituato a fare certi sforzi? Sarà che non sono ancora guarito? Non lo so, so solo che mi sento uno straccio.
Lati positivi:
-sconto 4 euro extra al negozio Eukanuba grazie al ragazzo che faceva le promozioni Eukanuba e che mi ha "bloccato" alla cassa (grazie!)
-ce n'era un altro ma mi è passato di mente! :-P Vabbè, se mi viene, aggiorno.

E stasera Forza Italia anche se giocano gli Stati Uniti ^_^ Gli Stati Uniti sono bravi in altro. Il calcio, come la cucina, lasciamola agli italiani.

***AGGIORNAMENTO***
Mi è venuta in mente l'altra cosa positiva. Con tutto quel giro e la temperatura torrida di oggi sono riuscito a mantenere i gamberi surgelati dell'Esselunga ancora surgelati. Avevo infatti portato dietro il frigo portatile e li ho messi fra tre piastre fredde.

Aggiornamento anche per lo "schifo milanese". Ecco qui altre tre perle:


Il contenitore per il riciclo della carta si era stufato della sola carta. Ora anche pneumatici usati e fronde d'alberi!


Pentole d'occasione vendesi. Se necessario con sacchetto di pile usate in regalo.


Cartacce, bottiglie di plastica, resti di volantini elelttorali, e altro ancora (la caccia al tesoro è aperta!)

7 commenti:

  1. ANCH'IO GRIDO,
    FORZA
    I T A L I A !!
    buona serata....;-)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Ciao grissino!
    per la custodia del palmare ti consiglio di comprarla (o fartela comprare) su e-bay. A 12 euro ce ne sono, io per il mio ne ho presa una tamarrissima in pelle (molto utile però) spendendo 19 ma era l'extralussissimo. Anche se il palmare è diverso se vuoi ti mando via mail il link per farti vedere quel negozietto (io mi trovo bene con ebay)mediaworld per queste cose non è capace! li vende, spesso solo per gli HP sfigati, a 60 euro!

    RispondiElimina
  4. non sarà eccessiva tutta questa stanchezza? Vedi almeno di riposare questa domenica!
    Coccolissime alla dalmatina!

    RispondiElimina
  5. ciao,
    mi sono imbattuta nel tuo blog e ho letto alcune frasi che hai messo al alto...
    devo dire che anche io odio quelli che mangiano senza sapere cosa...

    RispondiElimina
  6. Le tue foto, e, a volte anche i testi, sono ironici come i post di zanzara: inducono al riso o al sorriso.
    La vita che descrivi con i carrelli dei supermercati, l'ho vissuta in diretta per tanti anni fino a qualche anno fa: ora la rivivo attraverso i tuoi fantastici racconti.
    Scrivine sempre!

    RispondiElimina
  7. @Fragola: hai ragione ma io non sono ancora a posto. Avrei bisogno di fare una lunga vacanza di mare.
    @Cuocarossa: eh eh eh ^_^
    @Marshall: spero però di scrivere cose meno stressanti a proposito dei supermercati ;-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P