sabato 11 marzo 2006

Repubblica dei delinquenti...

Non ho parole per quello che è successo oggi a Milano a due passi da casa mia. Negozi incendiati (non oso pensare al poveretto che è stato chiamato dalla polizia per dirgli che il suo negozio non esiste più), vetrine di McDonald rotte, auto e cassonetti dati alle fiamme. Il Corriere QUI dice che la gente delle strade lì a fianco voleva linciare i manifestanti fermati dalla Polizia. Il minimo. Contro certa gente andrebbero usate le armi... Vivo in una vergognosa repubblica delle banane dove le forze dell'ordine non hanno il potere (politico) di garantire la sicurezza dei beni e dei cittadini stessi. Così, al solito, i poliziotti rimangono feriti, i cittadini pagano per auto, cassonetti e negozi incendiati e distrutti e i delinquenti la fanno franca. Complimenti. E io dovrei vivere in un posto così? Dovrei dirvi che in Italia si vive bene e sicuri? Questa volta non dico "Che Dio benedica gli Stati Uniti d'America" ma semplicemente un vaffanculo (quando ci vuole, ci vuole) Ne ho le scatole strapiene e poi qualcuno ha ancora il coraggio di dirmi che IN ITALIA NON SI VIVE POI COSI' MALE?

7 commenti:

  1. CHISSA' COME SOFFRIRANNO QUESTI MANIGOLDI QUANDO NON POTRANNO PIU' SFOGARE LE MANIE OMOCIDE REPRESSE PERCHE' I LORO MANDANTI AVRANNO VINTO LE ELEZIONI(!!!).
    PROBABILMENTE DOVRANNO SFILARE CON FIORI ANZICHE' MAZZE E BASTONI.

    RispondiElimina
  2. Pazzesco ma non è tanto colpa dell'Italia in se quanto dei pazzi estrmisti ... odio gli estremisti da entrambe le parti da sempre sono stati fonte solo di violenza . Detto questo pensa che un mio amico aveva parcheggiato li è si è ritrovato l'auto incendiata! ( l'ho visto oggi al Tg 5 e gli ho telefonato...che sfiga!)

    RispondiElimina
  3. Secondo me invece è un problema di stato perchè queste persone sono protette politicamente. Basta vedere quello che è successo a Genova dopo che quel carabiniere si era difeso dall'aggressione di Carlo Giuliani sparandogli...

    RispondiElimina
  4. è vero le strumentazioni così come gli estremismi politici sono un vero danno per la società...comunque ti posso assicurare che a genova le forze dell'ordine hanno caricato su persone "pacifiche" lasciando spesso andare i veri responsabili...

    RispondiElimina
  5. Può darsi. Ma se non c'erano protezioni politiche, certe persone non sarebbero neanche arrivate a Genova...

    RispondiElimina
  6. si viene da chiederti dove cavolo stavano le forze dell'ordine.. penso che tutta la mia proverbiale calma sarebbe sparita se avessi trovato l'auto in fiamme o qualcos'altro di mio distrutto così senza ragione..

    RispondiElimina
  7. Le forze dell'ordine c'erano ma non hanno l'autorizzazione a mettere a posto le cose come potrebbero e dovrebbero. E' un problema politico, non certo delle nostre forze dell'ordine. Se appena provano, le stangano. Una vergogna. Ha ragione Berlusconi: siamo un paese comunista. Peccato che nei paesi comunisti la repressione era fortissima ma d'altra parte la nostra sinistra non è mai stata coerente.

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P