sabato 4 febbraio 2006

Saluti da Parigi

Purtroppo non ho tempo per passare in tutti i blog degli amici (ma recuperero quando torno) quindi vi saluto da qui. Spero di avere un po piu di tempo i prossimi giorni per scrivere qualcosa dato che è da mercoledi che vado a letto a mezzanotte, mi alzo fra le 7.30 e le 8 e poi lavoro fino a tardi per riandare a letto di nuovo a mezzanotte. In compenso grandi parlate in inglese e francese che fanno molto bene. La mia capa si sta dimostrando mitica come al solito e ieri si è messa anche lei per terra a impacchettare le cose per aiutarci. E' sempre gentile e sorridente per incoraggiarci ed cerca sempre di dare una mano a tutti. Se i manager italiani fossero come lei, saremmo la prima potenza al mondo... Ah, ho fatto appena in tempo a comprare due libri (80 euro in tutto argh!) e qualche prodotto speciale che fotografero per Gianna ;-) la mia capa invece mi ha portato il libro sul gingerbread (favoloso), il cd e il dvd. Recensioni quando torno. Per rispondere al commento di Gianna nello scorso post, ti espongo la mia teoria: le donne sul lavoro sono meglio degli uomini a patto che non abbiano scelto la via lavorativa per mettersi in mostra e acquistare una posizione di prestigio. In tal caso sanno essere migliori ma in senso negativo. Negli uomini questa idea di affermazione secondo me è meno pronuniciata. Se invece la donna ha scelto il lavoro per piacere (come la mia capa) allora generalmente le donne sono migliori degli uomini perchè più precise, scrupolose e concrete.

6 commenti:

  1. Pensa che io preferisco assolutamente lavorare con uomini, ma forse sono punti di vista diversi i rapporti uomo/donna sono generalmente più facili che quelli tra donna e donna soprattutto in ambito lavorativo. Le donne sono molto più stronze, pettegole etc etc cose che odio! Buona permanenza Grissino! Ma quando torni?

    RispondiElimina
  2. Ciao Alessandro e grazie per i gastro-scatti!

    RispondiElimina
  3. Barbara: vero, di solito i rapporti donna-donna sono più difficili ma credo per i motivi che ho detto.
    Gianna: di niente e ti lascio una chicca. Ingredienti salsa piccante che arriva con la pizza di una famosa catena (spero di ricordarmeli giusti): olio vegetale, spezie, aroma di oliva (!!!).

    RispondiElimina
  4. Ma sei andato a mangiare la pizza a Parigi? Non è da te ?!

    RispondiElimina
  5. Non sono andato a mangiarla, è quella oca della mia collega francese che non sa neanche fare un uovo al tegamino che ha ordinato la pizza per tutti senza neanche chiedere!! Ho cercato di protestare ma non ho avuto granchè successo.
    :-(
    Fra l'altro l'ha ordinata DUE volte nell'ultima settimana con la scusa che dovevamo mangiare velocemente e senza uscire dall'ufficio.

    RispondiElimina
  6. Io sto scherzando ovviamente lo trovo normalissimo (MisterN vive di pizze a domicilio in ufficio) ma mi sembrava strano conoscendo TE ;) Ormai ti leggo da un pò

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P