lunedì 27 febbraio 2006

Le regole sono uguali per tutti. Forse.

Fatemi capire. I francesi hanno messo i bastoni fra le ruote dell'Enel in una acquisizione francese e l'Italia parla di scandalo (giusto). Ma che dire di noi che con Fazio abbiamo NASCOSTAMENTE messo i bastoni fra le ruote agli stranieri quando si trattava di comprare banche italiane? L'atteggiamento francese è pietosamente tipico loro ma anche noi abbiamo un bel coraggio a protestare dopo quello che abbiamo fatto pochi mesi fa con gli altri!

**SPIEGAZIONE DELLA FACCINA DEPRESSA**
Qualcuno mi ha chiesto perchè sono giù e ho da un bel pò la faccina depressa qui a destra. La spiegazione è semplice: la faccina rimarrà finchè non me ne sarò andato da Milano e dall'Italia. Non si può non essere depressi per l'inquinamento, la sporcizia, la delinquenza, la mancanza di verde e rispetto per il prossimo, i lavori fatti in qualche modo e sempre all'ultimo minuto, il mercato del lavoro immobile con un sacco di scaldasedie con posto assicurato, gli stipendi da fame e i prezzi stellari. La meritocrazia è un concetto sconosciuto e i "grazie" sul lavoro sono rari come i tartufi. Come giustamente dice Barbara, non ci si può solo lamentare ma bisogna fare. Io sto cercando di fare quindi la faccina resta ma per far capire che non sono un rompipalle capace solo di lamentarsi, ci aggiungerò un "work in progress" sotto
;-)

**AGGIORNAMENTO**
Ho scaricato a questo indirizzo:
http://aaotracker.4players.de/thread.php?threadid=126425
un film fatto interamente con un videogioco. Mi spiego. Dopo aver scritto la trama hanno fatto recitare le persone facendo loro muovere i corrispondenti digitali nel videogioco e "filmando" la scena. Il tutto è poi stato montato con i dialoghi, le musiche, ecc. Insomma, un lavoro ben fatto che dovrebbe incuriosire prima di tutto per la tecnica usata. Poi la trama può piacere o meno (io ne ho visto solo uno spezzone ma sembrano azioni di commando tipo SWAT). CLICCANDO QUI potete scaricare il trailer (30 Mb).

8 commenti:

  1. bisognerebbe cambiare la mentalità degli italiani, tanto per cominciare.
    La ricetta del multistrato?
    Va bene, col tempo, tanto adesso io non ne ho neanche per respirare...
    Ciao! :-))

    RispondiElimina
  2. Hai già detto o indovinato tutto!
    :-D
    Comunque per la ricetta ti avevo risposto anche sul tuo Blog.

    L'ovvia conclusione del discoso sopra è che forse non sono il tipico italiano... ^_^

    RispondiElimina
  3. ..non c'entra nulla con il tuo post...
    ma avevo appena finito di leggerlo.... e tu commentavi un mio post...
    bella coincidenza...
    sono un pò di giorni che me ne capitano spesso........
    PS.
    Spero di vedere presto una faccina felice sul lato destro del tuo blog!!!

    RispondiElimina
  4. carini qui da te... ci torno! :-) tak

    RispondiElimina
  5. Approposito...come va il tedesco?

    RispondiElimina
  6. Dovrei metterla anch'io la faccetta depressa..finchè non riuscirò ad andarmene da Milano!!

    RispondiElimina
  7. @Tulip: GRAZIE!
    :-)

    @Tak: Grazie anche a te!!

    @Barbara: devo assolutamente trovare tempo per il manuale perchè vedo che le lezioni cominciano a farsi un pò impegnative. Comunque continuo. Ora ci si è messo anche il corso di inglese dell'ufficio di mezzo... OMG!

    Nancy: vuoi venire in Austria con me?
    :-P

    RispondiElimina
  8. Grissino ti metti a far proposte alle fanciulle?! ;)

    sei fortunato che non credo
    che Piccolo Principe* legga i blog ;)

    * il fidanzato di Nancy che lei vorrebbe
    raggiungere a Roma

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P