martedì 21 febbraio 2006

Frigo resuscitato e pidocchi

Frigo resuscitato dall'intervento del tecnico per la modica (sigh) cifra di 150 euro. Ma perchè mia mamma si è ostinata a farlo riparare?! Ha 16 anni!! Così non solo ho un frigo potenzialmente sempre sul punto di rompersi ma mi sono giocato anche lo spazio extra e il freezer a ripiani anzichè a cassetti dell'LG che avevo scelto... Il freezer a cassetti è una maledizione per chi deve usarlo per pasticceria. La roba si inclina, le teglie non ci stanno e il disordine è facilitato dal fatto che puoi buttare dentro tutto e niente casca in fuori. Bah... avevo scelto un bellissimo LG No Frost a metà fra un frigo tradizionale alto e uno doppio all'americana.
:-(

Oggi ho avuto l'ennesima dimostrazione che se io sono in generale piuttosto "tirato" con le spese (ma fino a un certo punto perchè in tecnologia e cibo spendo parecchio), ci sono certe persone che guadagnano tanto ma sono terribilmente pidocchie. Settimana scorsa controllando le monetine del mio portafiglio, ho scoperto di avere una moneta da 200 lire anzichè una da 20 centesimi. Sarà arrivato col resto di qualche negozio avevo pensato... ma manco per nulla! Oggi raccolgo le ordinazioni di tutto il piano delle pizze e quindi passo a prendere i soldi. Stò per dare il resto alla persona successiva quando mi accorgo che... ho un'altra moneta da 200 lire in mano!!!! Mi viene uno "sciopone" (avete presente Don Camillo quando si incazza con Peppone?) e vado dalla persona che mi ha appena pagato e gli dico: ma mi hai dato una moneta da 200 lire? Già ne ho trovato una la settimana scorsa (guarda caso pizza anche settimana scorsa...) e letteralmente gli ho buttato lì un "fregato una volta va bene ma due no...". E sapete cosa ha avuto il coraggio di dirmi? "Ma queste sono le monetine che mi hai dato di resto settimana scorsa". Ma vaffan**** pezzo di str***o che non sei altro. Guadagnerai il doppio di me e vieni a fare il mortaccione cercando di sbolognarmi le monete da 200 lire che ti sono avanzate in qualche cassetto di casa...

Ma non è finita. Abbiamo appena finito di mangiare che arriva un'altra dicendo "fermi tutti, c'è la torta". La sua torta di compleanno per l'esattezza. Io tutto contento ne prendo una fetta, le dico "buona, soffice". E lei "sì, l'ha fatta la collega xyz" (che manco era presente fra l'altro). EH?! HO SENTITO BENE?! MA SEI SCEMA? TI FAI FARE LE TORTE DI COMPLEANNO DAGLI ALTRI? Notate che anche questa guadagna più o meno come l'amichetto delle 200 lire ed è molto "ben dotata" di famiglia. Ma che pezzenterie mi tocca vedere?! Ma che pidocchi che ci sono in giro... Sono senza parole.

3 commenti:

  1. E vabbè dai capita e la tirchieria ( o parsimonia che dir si voglia) guarda che non dipende da quanto guadagni ma è innata anzi caratteriale ho amici senza una lira che sono sempre in rosso e altri ben messi che stanno li a risparmiare su tutto ... ognuno ha le sue pecche su :)

    RispondiElimina
  2. ecco... ho guardato più in basso, molto più in basso ma non ho trovato niente!
    ora la faccina depressa è la mia! :°/

    RispondiElimina
  3. Ciao Jag!
    :-)
    Ma dai, non vedi la bella ragazza in fondo alla colonna di destra sotto la tessera?

    Barbara: sì, ma la cosa pazzesca è che fanno i pidocchi a discapito di quelli che hanno meno di loro, non con se stessi!!

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P