mercoledì 14 dicembre 2005

PC Modding: Apache Longbow

E finalmente sono riuscito a completare quasi definitivamente il modding (=personalizzazione) del mio PC. Il modding non è stato così pesante come per il mio precedente PC ma non ho osato toccare più di tanto il case, visto il prezzo spaziale che l'ho pagato. Il tema è stato scelto dopo numerosi cambiamenti. Inizialmente volevo decorarlo secondo il tema del gioco America's Army con in cima una action figure (statuetta) di un soldato dei ranger della US Army. I miei piani sono andati in fumo dopo aver visto che il case non era azzurro metallizzato come nelle immagini pubblicitarie ma nero come la pece, peggio di una cassa da morto. La prima idea alternativa è stata quella di decorarlo in stile Alien dato che già possiedo una action figure snodabile di Alien. Dopo averci pensato un attimo ho però scartato l'idea, non tanto per la fattibilità, quanto perchè non sono mai stato un gran fan di Alien e associare il mostro al mio PC che ho sotto gli occhi tutti i giorni non mi avrebbe dato granchè soddisfazione. Ho quindi deciso di decorarlo sul tema del mio elicottero preferito e cioè l'Apache. L'Apache è un elicottero da guerra avanzatissimo il cui primo esemplare è stato consegnato all'esercito americano nel 1986. Nella sua versione attuale (AH64D Longbow) ha subito diverse migliorie tese ad aumentare la capacità di acquisizione degli obiettivi anche in condizioni non ideali (tipicamente cattivo tempo o di notte) e la capacità di scegliere il corretto bersaglio fra target multipli. L'Apache Longobow è capace di analizzare col proprio radar gli spazi circostanti, acquisire fino a 128 bersagli contemporanei sia fissi che in movimento, scegliere fra questi i 16 più pericolosi e, dopo averlo comunicato ad eventuali altri mezzi alleati, attaccarli. Tutto questo viene effettuato in meno di un minuto. Altre informazioni più tecniche, immagini e filmati sono reperibili sul sito della Boeing che è la casa produttrice dell'elicottero. Dopo aver cercato un modellino di Apache per decorare la parte superiore (in teoria la piattaforma di atterraggio) ne ho trovato uno molto bello della linea Forces of Valor che sono riuscito a recuperare qui in Italia alla "modica" cifra di 42 euro (sigh). Successivamente ho provveduto a montare la stringa luminosa rossa tutto intorno alla piattaforma di atterraggio e a metterci l'elicottero. Infine la parte più creativa (se così possiamo chiamarla) è stata quella di ricercare in rete materiale sull'elicottero, in particolare foto e patches. Non è stato facile perchè molto del materiale è a bassa risoluzione o protetto da copyright. Una volta trovate le immagini (una delle fonti migliori per foto militari è il sito dell'esercito americano che non ha restrizione particolarmente vincolanti per il loro uso) ho incontrato l'intoppo più grosso ossia dove far stampare su pellicola plastica adesiva le foto scaricate. Non sembra ma moltissimi posti ti stampano le immagini su carta fotografica, su carta adesiva ma di plastica non se ne parla propria. Al massimo ti plastificano la carta ma solo quella normale, non quella adesiva. Dopo aver girato un sacco di tempo, ho finalmente trovato il negozio che per 18 euro, mi ha stampato i due fogli A4 con le immagini. Anzi, alla fine oltre a essere stati gentilissimi mi hanno pure fatto lo sconto (15 euro) e quindi mi sembra giusto segnalare il negozio che è: Graphic Point, via Teodosio 44, 20131 Milano (02.70600690). Poi non ho dovuto far altro che tagliare i singoli pezzi e attaccarli al case tirando qualche accidente perchè non è per nulla facile appiccicare grossi pezzi di pellicola plastica. Innanzitutto è estensibile e quindi non puoi tirare troppo quando la stendi e poi è praticamente impossibile stendere un pezzo di discrete dimensioni senza bolle d'aria. Quindi appena finito di stendere, bisogna passare tutte le bolle con un ago, forare e far uscire bene l'aria. Come sempre, è più facile pensare una cosa che farla davvero. Infine ho provveduto a personalizzare la mascherina per la proiezione dell'immagine sul frontale con la la sagoma di un Apache visto frontalmente. Anche questo è stato un pò un lavoraccio risolto alla fine ritagliando la sagoma stampata su un foglio di carta e appiccicandola su un pezzo di plastica trasparente della custodia di carta di un CD. In futuro forse provvederò a comprare dei led per l'illuminazione notturna dell'elicottero tipo fari di atterraggio. Per quanto riguarda l'hardware, in gennaio è previsto l'arrivo del masterizzatore DVD e un pò più avanti due dischi Hitachi da 160 Gb da mettere in raid 0 (stripe set). In aggiunta alle foto qui sotto, potete trovare altre immagini del mio PC moddato QUI su Flickr.














































Le foto di questa pagina sono gentilmente concesse da/
Photos in this page courtesy of Boeing

Le foto sul mio PC sono per gentile concessione di/
PCs photos courtesy of U.S. Army

3 commenti:

  1. Ladesivo con la stella mi e' vagamente familiare :-).
    Mi piace come l'hai addobbato .

    RispondiElimina
  2. Finalmente Ale hai postato le foto. Bellissimo. COmplimenti, forse troppo pasticciato per i miei gusti ma molto bello e ben fatto.
    Complimenti. Le luci sull'elicottero?

    RispondiElimina
  3. Marta: immagino eh eh eh. Grazie :-)
    Manu: sì è un pò pasticciato ma se lo pasticciavo meno, era ancora troppo cassa da morto per i miei gusti mentre così è colorato e il nero non salta troppo all'occhio. Se fosse stato per me e non avessi avuto problemi di soldi, sarei andato ancora più pesante! :-P

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P