sabato 5 novembre 2005

Formiche aggressive...

Purtroppo anche oggi ho avuto conferma di quello che scrivevo lo scorso luglio in QUESTO mio post. Oggi sono infatti dovuto andare a prendere il saccone di Eukanuba Lamb & Rice per la mia dalmata. Di solito mi sveglio presto e salto via tutti quelli che alla sera fanno tardi e alla mattina sono zombie ambulanti che vanno al supermercato per la spesa per la settimana seguente. Questa settimana, come le ultime 3-4, è stata particolarmente pesante per cui stamattina mi sono svegliato alle 9.10 anche se ieri sera ero andato a letto alle 23. Per farla breve, sono partito di casa alle 10 e all'Esselunga ho trovato l'apocalisse.Carrelli bloccati come nei peggiori ingorghi cittadini, gente che vagava sperdutamente fra le corsie come zombie in cerca di prede, automobilisti trasformati in iene che si contendevano a colpi di clacson l'ultimo parcheggio del 1° piano. Ora mi chiedo: ma questo succede anche nelle altre città (europee) o Milano si è riempita oltre le sue potenzialità e saltano fuori questi mostri? Secondariamente, se la gente si comporta così in condizioni normali, cosa succederebbe in caso (per esempio) di evacuazione della città o di un quartiere? Secondo me quello che viene descritto in tanti libri di fantascienza: l'uomo si trasformerebbe in quello che veramente è, ossia un animale guidato solo da istinti di sopravvivenza.

2 commenti:

  1. Il sabato è sempre una tragedia lo so bene che adesso lavorando tutta settimana in ufficio mi riduco sempre a doveer fare la spesa nel week end ... l'idea delle formiche rende bene ... anche quella delle cavallette secondo me ;)

    RispondiElimina
  2. Sì, l'idea delle cavallette è perfetta per il centro commerciale. Quella delle formiche in generale per la città. Quella che però mi fa più paura è quella delle iene...

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P