giovedì 17 novembre 2005

Aromi (artificiali) americani

Gli americani sono (purtroppo) famosi per mettere additivi di tutti i tipi (vitamine, sali minerali, coloranti, aromatizzanti, conservanti, ecc.) in praticamente tutti gli alimenti. A dimostrazione di ciò, ecco l'ultima iniziativa di Dunkin Donuts che vi spiega vita, morte e miracoli dei suoi 9 nuovi caffè aromatizzati al mirtillo, caramella mou, cioccolato, cannella, marshmallow, mandorle tostate, nocciole, vaniglia, cannella e cocco. Deliziosa presentazione animata a questo indirizzo: http://www.flavorology.com

2 commenti:

  1. Mah non me ne intendo sinceramente per me l'icona dell'artificiale è il gusto puffo che vedo in gelateria... mi ricordo che la prima volta che l'ho visto sono rimasta schokkata dal suo blu elettrico !!

    RispondiElimina
  2. Ciao, e dopo le bevande al tacchino..un caffè al mirtillo per digerire non è male! facciamo un ordine?:-))

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P