giovedì 6 ottobre 2005

Delizie romane

Ieri sera ottima cena:
-Fiori di zucca fritti con un ripieno di pesce spada e olive, salsa tapende.
-Tonno leggermente scottato in crosta di speck con salsina al melograno (strepitoso)
-Rotolo (di pasta di pane cotto al forno) con Nutella e cioccolato bianco

Acqua non gasata, cestino con due tipi di pane e focaccine al rosmarino. 35 euro.

6 commenti:

  1. beh? che fai ale, trovi un posticino carino e non ci dici nemmeno il nome? condividi con i tuoi amici telematici le tue scoperte!
    P.S.: l'ora di pranzo è ancora lontana e mi hai fatto venire un'acquolina...

    RispondiElimina
  2. Già già..il nome del posto? Dillo ai tuoi web-amici :D
    E' ora di merenda :P

    RispondiElimina
  3. Nutella e cioccolato bianco? Non risultava troppo dolce? Vabbè io sono di parte , la Nutella non mi piace e il cioccolato bianco solo a piccolissime dosi (troppo dolce appunto) ... ti tratti bene eh? ;)

    RispondiElimina
  4. Ciao Ale, buon rientro a Milano e buon wekend.

    RispondiElimina
  5. Buon rietro anche da me! ... fiori di zucca... yuhmmmm che bbbbbuoniiiii!!!! sai da quanto non li mangio? saranno anni! come anche la cervella fritta che se non erro dopo il caso "mucca pazza" non sia più molto reperibile (o sbaglio?).
    Ciau!
    cla

    RispondiElimina
  6. Ve lo dico, ve lo dico nel prossimo post: solo che a Roma non avevo mai un attimo di pausa eccetto un pò a pranzo e a cena e alla sera arrivavo distrutto.

    X Barbara: Sì, dolce non era speciale. Non tanto per la dolcezza (il cioccolato bianco era davvero poco) quanto per la Nutella. Infatti la Nutella è una miscela di grassi e zucchero con nocciole e un pò di cacao e scaldandola non fonde e diventa liquida e vellutata come il cioccolato ma piuttosto diventa collosa e granulosa col risultato che ti ritrovi la bocca completamente impastata. Insomma, non prendetelo se andate a quel ristorante. ;-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P