lunedì 10 ottobre 2005

Boicotta Cuba!

Oggi un post serio. Nei giorni scorsi sono capitato per caso sul sito di un gruppo di esuli cubani qui in Italia. Vi invito a fare un salto sul loro sito: http://www.cubaitalia.org e a vedere il filmato nella home page o almeno le foto di quella che è Cuba oggi. Anzi quello che sono le due Cuba di oggi: quella dei suoi abitanti e quella dei turisti.

Il filmato è un pò lungo da caricare perchè sono 6 mb. ma rende molto bene le condizioni attuali del popolo cubano. In alternativa lo potete scaricare QUI che è poi un altro sito per Cuba Libera. Quello che la sinistra vuole far credere (cioè che grazie al comunismo Cuba è riuscita a restare autonoma e a svilupparsi modernamente) è una bugia colossale. Cuba è nelle stesse condizioni se non peggiori dei più poveri paesi ex comunisti alla caduta dell'URSS. Conciata peggio di Romania, Bulgaria, dove la vita era indietro di 10-20 anni rispetto alla nostra.E se qualcuno dice che questa è solo propaganda americana, lo invito a comprarsi il libro "SED Savoir Eviter Le Design" Ed. Taschen (un gioco di parole visto che la SED era anche il partito comunista al potere in Germania Est) che offre un curioso spaccato dei prodotti alimentari e d'uso quotidiano in uso a Berlino Est al momento della caduta del muro. E tenete conto che la Germania Est era la punta di diamante dei paesi satelliti dell'URSS. Non dico che il sistema capitalista sia perfetto, ci sono tanti poveri anche negli USA e qui da noi, ma a Cuba non solo c'è povertà estrema ma anche completa assenza delle libertà più elementari come quella di espressione e di movimento. La situazione è simile a quella in URSS dove gli stessi cittadini sovietivi non potevano muoversi in nessun'altra città che non fosse quella di residenza se non con uno speciale passaporto rilasciato a discrezione delle autorità. La gente scappa da Cuba e l'anno scorso dei ragazzi che avevano dirottato una nave per chiedere asilo politico negli USA sono stati condannati a morte e giustiziati. E poi andiamo a parlare male degli USA. Forse è il caso di guardare un pò più sotto nel continente americano...
Boicotta Cuba! Non andate a Cuba in vacanza, non comprate i suoi prodotti: portate solo soldi alla dittatura che affama e uccide il popolo cubano.

2 commenti:

  1. Ciao Ale,quello che tu hai scritto é tutto vero. A cuba ci sono stati i miei genitori un pò di tempo fa e rispecchia quelle foto. E' un posto però che mi piacerebbe vedere anche se appoggio la tua ideologia di boicottaggio..
    Vedremo... anche se posti così, credo, ce ne siano molti al mondo.

    RispondiElimina
  2. Tanto Fidel non durerà a lungo: a breve se lo prenderà il diavolo o finirà come Mussolini (o Hitler). Così si potrà finalmente fare una gita nella nuova Cuba capitalista! ^_^

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P