lunedì 19 settembre 2005

Gli USA sono sempre gli USA e noi...

Dopo due settimane di ferie oggi al ritorno al lavoro la gente mi ha letteralmente sommerso di problemi. Ma se sono così indispensabile, perchè il mio stipendio non lievita proporzionalmente?
:-P
Comunque stamattina ho anche assistito ad una presentazione di un collega americano. E' brutto da dire ma se prima ne ero convinto, ora ho la certezza che noi italiani lavoriamo male e pensiamo in piccolo. E' vero che così facendo evitiamo di fare grandi cavolate ma l'avvenire sarà sempre più globale e meno locale quindi così facendo ci tagliamo da soli le gambine. Il problema non è di intelligenza. Anzi. Noi abbiamo dalla nostra un extra che gli americani raramente hanno ossia la FLESSIBILITA'. Però purtroppo siamo così DISORGANIZZATI e pensiamo in modo così RISTRETTO E LIMITATO che tutta la nostra intelligenza e flessibilità portano a poco. Non c'è niente da fare: se gli USA sono la prima nazione al mondo e l'Europa no, un motivo ci sarà... Quando riusciremo a pensare in grande e a organizzarci come si deve, allora saremo noi a esportare le innovazioni negli USA e non viceversa. Per ora continuiamo a fare la figura dei poveracci e questo mi fa molto arrabbiare.
:-/


P.S.: Giusto perchè capiate, il tizio è venuto giù dagli States per farci vedere un super mega grandioso sistema che prendendo i dati da diverse parti, dovrebbe facilitare il lavoro delle persone nel ritrovare le informazioni di cui necessitano. E i miei colleghi che dovrebbero usarlo cosa hanno risposto? (quelli che sapevano l'inglese e che hanno capito qualcosa). Che loro facevano tutto su carta, che i documenti non li condividevano perchè ognuno è geloso dei propri (sic...) e che non sapevano se la cosa gli sarebbe tornata utile. BRAVI: bella figura da prosciuttificio casalingo abbiamo fatto!!! Io ovviamente non ho detto nulla dato che sono solo responsabile della parte tecnica e quindi al massimo del buon funzionamento del sistema e dell'eventuale traduzione del manuale. Ma gli altri che avrebbero dovuto usarlo nel lavoro di tutti i giorni...

4 commenti:

  1. Non dirmi ste cose ... mi ci scontro ogni giorno avendo a che fare con webmaster americani ( golf ) che hanno la fortuna di vivere e lavorare in un contesto anni luce davanti a noi :/

    RispondiElimina
  2. La cosa che mi fa rabbia è che potremmo essere migliori di loro. Invece siamo lì che non riusciamo (o non vogliamo) a esprimere le nostre potenzialità e loro ci passano davanti!!

    RispondiElimina
  3. ciao... finalemente ieri è partito l'evento a cui stavo lavorando, anche se ora sono un po' giù e voglia di scrivere non ne ho molta. continuo a seguirti!

    RispondiElimina
  4. Fantastic information!

    I have a professional web site design company site/blog. It pretty much covers professional web site design company related stuff.

    Come and check it out if you get time.

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P