mercoledì 20 luglio 2005

Perle di saggezza femminile

Ieri sera a un casuale incontro fra singles di entrambi i sessi sono saltate fuori queste perle:

-I ragazzi scappano sempre
Mia risposta --> Certo, quelli che vogliono fare i propri comodi, non quelli seri

-Vorrei che il mio ragazzo mi chiamasse tutti i giorni a tutti i momenti. Per esempio al mattino quando mi sveglio, poi prima di mangiare a mezzogiorno. Beh, certo, sarebbe bello se mi venisse a prendere tutte le sere in ufficio. Ovviamente, sì, sarebbe bello se mi aprisse la porta per salire in macchina...
Mia risposta --> E sdraiarsi per terra a fare da tappetino, no?

-Certo lui deve fare tutte queste cose perchè LUI è un UOMO e IO una DONNA e non esiste che le donne facciano certe cose.
Mia risposta (solo pensata) --> Ma va a c**BIP**re vah...

Devo dire che c'è stata anche una perla di saggezza (ovviamente da una ragazza diversa dalla precedente):
-Credo che lui e lei debbano essere autonomi e non pesare uno sull'altro. In questo caso, se si trovano bene insieme, vuol dire che è proprio amore e non solo appoggiarsi all'altro per comodità (leggasi parassitismo!!!).

Aggiungo che l'altra cosa che non sopporto sono le ragazze che si lagnando del proprio ragazzo. Prima di tutto nessuno le obbliga a stare insieme a qualcuno e secondariamente: hai voluto quello bello, figo e pieno di soldi? Non fare lacrime di coccodrillo se va da solo in giro con gli amici e ti tradisce. La prossima volta guarda prima se la persona è seria e solo in un secondo momento a tutto il resto. Soprattutto evita di gettarti subito fra le braccia di quello che fa il figo, ti inonda di regali e viene subito a letto con te. Altro che dimostrazione che ti vuole bene e che gli piaci, quella è dimostrazione di "ormoni in subbuglio e voglia di farsene quante più possibili" ^_^
(cosa credete che poi non lo vada a raccontare agli amici?! ILLUSE!)

Per gli speciali mi sa che devo rimandare al week end perchè in questi giorni in ufficio c'è da spararsi: ci sono diversi progetti in corso e devo coordinare il tutto (leggasi: c'è un sacco di gente che rompe le palle eh eh eh ^_^ )

9 commenti:

  1. porcaccia la miseria.... ero già pronto con gli appunti.... per gli speciali....
    Torno più tardi, buon lavoro.

    RispondiElimina
  2. Isheen LaBiscia20 luglio 2005 17:59

    Salutino dalla malata :p

    RispondiElimina
  3. Concordo con la tizia del parassitismo e con le tue considerazioni sulle donne che si lagnano... ma se un uomo viene subito a letto con te ( e tu con lui) non è necessariamente solo ed esclusivamente per farsene il più possibile... almeno non credo... così come non è che, se una donna va subito a letto con uno, è un gran troione. Si vede che se la sentiva tutto qua

    RispondiElimina
  4. X Manu: quello sulle Shox penso nel week end. L'altro devo prima fare i mini-cheesecakechini.

    X Biscia: ciaooooo! Guarisci presto
    :-)

    X Hoplà: ma come SE LA SENTIVA?! Uno va col primo s(conosciuto) che ha incontrato 3-4 volte perchè ha voglia? Ma scusa, allora è fare puro sesso e basta, nulla più. Io dopo 3/4 volte non mi sento minimamente in intimità con una persona!!

    RispondiElimina
  5. Grissino, sono d'accordo con te ma sono arrivata alla conclusione che è inutile mettersi a fare i moralisti... se una persona vuole andare a letto con un'altra così, in scioltezza, faccia pure. La vita è la sua e se la gestisce come meglio credo... che poi conosco ragazze veramente mooooolto poco puritane che la danno via come il pane ed alle quali va sempre bene. In conclusone... dipende

    ti ho risposto sul blog di manu... sai che forse c'hai ragione?! :D

    RispondiElimina
  6. Aaaaah, ma un conto è dire "ognuno faccia quello che vuole se non danneggia gli altri" (pienamnte d'accordo) e un altro è dire "è normale darla (o offrirlo !) dopo 2 o 3 volte che ci si vede".
    :-P

    Corro sul Blog di Manu! ^_^

    RispondiElimina
  7. Isheen LaBiscia21 luglio 2005 00:09

    Sai Grissino, forse hai una visione troppo schematica della cosa. Non c'è un tempo, un minimo o un massimo per stare bene con una persona. Se c'è feeling lo senti subito. A volte l'intimità si crea in poche ore, non occorrono mesi o anni. Anzi, a volte anche se passa molto tempo, manca. Forse quello che intendi tu si può più chiamare "conoscenza"...quella è data dal tempo di frequentazione, forse, ma l'intimità tra due persone, è qualcosa di non misurabile col tempo, ma con le sensazioni. E quelle, perdonami, ma non sono richiudibili nelle lancette di un orologio o in un calendario. Sono già dentro ciascuno di noi. Sono quelle che ci fanno dire "si" in quell'attimo. Dopo due giorni, un mese o un anno.
    E' il famoso "quando ce la si sente".

    Un sorriso.

    RispondiElimina
  8. Io personalmente non riuscirei a entrare in intimità in 2-3 ore ne in un giorno ne in una settimana. Forse è un limite mio...
    Il fatto che invece l'intimità non venga neanche dopo tanto tempo è comprensibile: uno non è fatto per l'altro, proprio non funziona insieme.

    RispondiElimina
  9. Credo che l'intimità sia più spontanea di tante altre cose. Ma dubito che sorga subito.Come una cosa immediata. Spesso l'intimità si sviluppa dopo che ci si conosce, quando tutti due nella propria vulnerabilità ci si denuda di ogni giudizio e si diventa una cosa sola. Potrà durare, potrà limitarsi a quella sola notte. Ma dubito che nasca dopo un'ora. Quella è più simile all'eccitazione che si ha quando si è in vacanza e ci si lascia andare a sconosciuti come se li conoscessimo da una vita. Ecco, forse è proprio quello. L'intimità è un percorso più lungo ma molto più appagante.
    PS: Le donne parlano, dicono, fanno moralismo. Ma bisogna prenderle con la giusta "distanza" le loro idee o frasi. Perchè poi quando sono sul fatto esse stesse si capovolgono o annullano.
    Maschio Veronese

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P