domenica 19 giugno 2005

The Forgotten? Naaaaaa!

Ieri sera la cena è andata bene. Ho anche dovuto fare una torta salata "al volo" visto che a qualcuno era venuta una voglia! Anche se era un uomo, lo capisco benissimo perchè anche a me spesso viene il desiderio di mangiare qualcosa di particolare. Il dolce che ho servito alla fine è stato questo:
mousse varie in cestello

Ossia
a) una mousse di banana in cilindro di cioccolato fondente 72% con in cima un cucchiaino di puré di banana e una stella di cioccolato fondente
b) una mousse di fragola in coppetta di cioccolato bianco decorata con mezza fragola fresca
c) un ventaglio di pasta sfoglia

Sono molto soddisfatto perchè più o meno è venuto tutto come volevo, devo solo perfezionare i cilindri. D'altra parte faceva così caldo che non si potevano neanche maneggiare: dopo due minuti che erano fuori dal frigo cominciavano già a sciogliersi...
Alla fine ci siamo accomodati sul divano e, acceso e regolato il proiettore, ci siamo preparati a vedere il film. Purtroppo il film non è stato all'altezza della serata. Non era un disastro ma neppure nulla di speciale, tanto che stamattina mi ero già scordato il titolo che sono dovuto andare a ricercare su Internet. Dunque, il titolo era "The Forgotten"


Scheda film qui: http://filmup.leonardo.it/sc_theforgotten.htm
La trama in sè potrebbe anche andare ma quello che non va assolutamente è che il film perde tempo sulle cose inutili (30 minuti vengono sprecati a far capire che la tizia ha perso il figlio in un incidente d'aereo quando bastavano 10 minuti), con la scusa dei flashback ti fanno rivedere le stesse scene decine di volte (e certo, così si aumenta un pò la misera durata del film...) e soprattutto non dà spiegazioni (in particolare a proposito degli alieni) per cui uno alla fine rimane con l'amaro in bocca. Insomma, dove cavolo finiscono i tizi che sono stati risucchiati in cielo (sull'astronave immagino...). Cosa cavolo gliene frega di fare certi esperimenti agli alieni? Cosa sono venuti a fare sulla terra? Vogliono conquistarla? Anche le scene d'azione sono una la ripetizione dell'altra (l'NSA cerca lui e lei, loro scappano, l'NSA li insegue e loro che sono più furbi si nascondono e riescono a mettersi in salvo) e quindi diventano di una banalità micidiale. Davvero MOSCIO come film. Speriamo che oggi Bloody Mallory sia meglio: ora vado a prendermelo.

P.S.: che caldo ieri sera! E oggi si preannuncia uguale se non peggio...

2 commenti:

  1. ultimamente stanno facendo una serie di film a "stampino" che sono tutti uguali fra loro... io ci casco sempre perchè mi faccio irretire dai trailer e sono una "facilona" però di norma al cinema dopo la prima mezzora dormo. nessuno vuole più venire a vedere quel genere perchè dicono che guardo film tutti uguali... beh non è mica colpa mia! quei dolci sono spettacolari, ma io sarei in teoria in piccola dieta. solo la foto mi ha fatto rpendere qualche etto. cattivo. :-p

    RispondiElimina
  2. Eh, la fantasia latita ultimamente. Romero rifà "Zombie", Spielberg rifà "La guerra dei mondi" e si pesca a piene mani dal mondo dei fumetti...
    Guarda che i miei dolci non sono così zuccherati come quelli industriali. Poi su richiesta faccio anche quelli particolarmente light!
    :-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P