domenica 12 giugno 2005

Donne e scarpe sportive...

Sottotitolo: disquisizioni a proposito di ragazze e scarpe da ginnastica (non prendete tutto alla lettera però ^_^)

Dunque, su spunto di Manuel e su gentile richiesta di Videogirl ( http://spaces.msn.com/members/lostinfriuli ) vi illustro una teoria che ho trovato una volta su un sito web di un ragazzo tedesco. Il tizio in questione sosteneva che è possibile avere un'idea del carattere di una ragazza in base al tipo di scarpa sportiva che mette. In parte concordo e aggiungo che in alcuni casi è pure possibile individuare grossomodo il tipo di orientamento politico della persona (ossia destra o sinistra). La teoria tedesca originaria diceva che se una ragazza mette scarpe un pò più maschili e sportive tipo queste:
ni

vuol dire che ha un carattere piuttosto deciso, determinato, che non si perde tanto nel problema "sembrerò poco femminile" o "mi fa il mio piccolo piedino grosso come un'anguria" ma bada piuttosto ad avere un paio di scarpe davvero sportive e non per fare la sfilata e farsi vedere nel centro il sabato pomeriggio. Cosa che invece tendenzialmente pensano le ragazze che preferiscono mettere scarpe tipo queste:
sup

Sarà vero? Non sarà vero? Francamente non so mica dirvelo anche se personalmente io preferisco ragazze con delle scarpe sportive del primo tipo. Trovo le Superga davvero IMMETTIBILI e mi chiedo come sia possibile che tante ragazze mettano un paio di scarpe così anonime e dal design terrificante!
La mia teoria politica credo invece che sia piuttosto azzeccata (anche se ovviamente alle volte si possono prendere degli abbagli...). Non è specifica sulle scarpe ma sull'abbigliamento in generale. Penso che uno decida come vestirsi non solo in base all'umore, a cosa deve fare o dove deve andare quel giorno ma anche in base a cosa vuole comunicare agli altri. Così per esempio chi porta la Kefiah è generalmente di sinistra. Chi ha qualcosa della Lonsdale, difficilmente voterà Rifondazione comunista. Anche per le scarpe è più o meno la stessa cosa. Un "Rifondino" non metterà mai un paio di Nike Shox quanto piuttosto un paio di All Star o di Adidas Stan Smith o di Gazelle...
sin

Coloro che sono di esterma destra / sinistra spesso vestono con anfibi. Insomma a mio parere si può parlare di linguaggio dell'abbigliamento tenendo sempre conto che non siamo tutti uguali, non la pensiamo tutti allo stesso modo, che molti di noi hanno dei gusti propri e in alcuni casi nessuna idea politica. Trovo molto divertente vedere cose si veste la gente e cercare un motivo in questo. Per lo stesso motivo, trovo divertentissimo vedere cosa compra la gente al supermercato e mettermi a pensare cosa poi cucina o fa alla sera. Per esempio l'ultima volta c'era una ragazza con scatole e scatole di pizza surgelata all'americana (quelle con su di tutto... bleah!), Coca Cola e poi patatine e surgelati vari. Oltre a trarre la conclusione che non fosse una gran cuoca ^_^ ho immaginato che stesse facendo la spesa per una festicciola con gli amici. Oppure che fosse la sua cena del sabato, sola soletta davanti alla TV perchè è qui a Milano da sola per l'università.

4 commenti:

  1. Mi si é aperto dinnanzi un mondo incredibile...
    Io porto Stan Smith che vorrà dire per noi maschietti? Mah!!

    RispondiElimina
  2. adoooooooro la sociologia della scarpa, comunque sono tipo uno (pfiù)

    RispondiElimina
  3. Manuel:
    Uhm, sul significato maschile bisogna rifletterci un attimo... così completiamo per bene la teoria.
    :-P

    Videogirl:
    Bene, brava, bis!
    ^_^

    RispondiElimina
  4. loool vediamo allora come sono io a seconda delle mie scarpe:

    nike air max +
    nike running
    adidas adiprene
    crocs
    converse all stars nere
    skechers viola ^^
    nike acg

    una decina di paia di tacchi (già, ce li ho anch'io :p )

    le infradito (5 o 6 paia)

    (hahahaha nn ho niente da fare, sto commentando roba vecchissima..! )

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P